Presentato il programma di conferenze dell’Unitre di Magione Presto una via intitolata ad Alfiero Bastreghi promotore del Centro sociale anziani

Presentato il programma dell’Unitre di Magione dal presidente dell’associazione Mario Mariuccini alla presenza del sindaco Giacomo Chiodini, del presidente del consiglio comunale con delega alla cultura Vanni Ruggeri e del parroco don Stefano Orsini. Primo appuntamento del ciclo di conferenze il prossimo 26 ottobre con l’intervento di Costanza Velatta sulla storia della biblioteca comunale edificio in cui si tengono gli incontri.

Anche per l’anno accademico 2018/2019 l’associazione mostra con il suo programma il grande interesse per i problemi di attualità. Come già fatto in passato nel caso delle ludopatie anche quest’anno l’attenzione degli organizzatori si focalizza su alcuni temi di grande rilevanza sociale su cui sono in corso profonde riflessioni: l’utero in affitto e la questione delle carceri. Di utero in affitto, visto dal punto di vista di un religioso, ne parlerà don Giorgio il prossimo 13 novembre. Il mondo del carcere sarà invece oggetto della conferenza del 30 ottobre tenuta da Domenico Crivella, funzionario amministrativo penitenziario a riposo, che interverrà su “Dall’ordinamento penale alla pena penitenziaria, breve viaggio da fuori a dentro il carcere”.

L’incontro per la presentazione del programma è stata anche l’occasione per rinnovare gli auguri a don Stefano Orsini per i sui cinquanta anni di sacerdozio ripercorsi in un album fotografico e nel libro scritto da Giovanni Riganelli che verrà presentato il 18 dicembre.

In programma anche due incontri sul teatro che saranno tenuti da Gianfranco Zampetti, direttore artistico del teatro Mengoni. Il 20 novembre avrà luogo la cerimonia di intestazione di una via al primo presidente del Centro sociale anziani di Magione, nonché promotore e fondatore dell’associazione da cui poi è derivata anche l’Unitre, Alfiero Bastreghi.
Oltre al ciclo di conferenze riprendono tutte le attività annuali che comprendono numerosi corsi tra cui ballo, ginnastica, burraco, inglese, yoga e ricamo.

Per informazioni e iscrizioni ci si può rivolgere all’ufficio in piazza Matteotti 31 o chiamare ai numeri 0758472135 (ufficio) cell.3407034059.

Riguardo a redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controlla anche

La scuola di Danza “Primi Passi” di Chianciano punta sul classico. Con la collaborazione di Laura Gallinella e Stefania Pace.   Ha aperto i battenti da circa due mesi.

Da circa due mesi a Chianciano Terme ha aperto i battenti una nuova scuola di ...