Piegaro. Presentato il 17° Giro Podistico a tappe dell’Umbria Si parte giovedì da Castel Ritaldi; ultima tappa domenica a Pietrafitta

Presentato al Museo del vetro a Piegaro il 17° Giro Podistico a tappe dell’Umbria, che per il secondo anno consecutivo coinvolge anche la Valnestore con il Lago di Pietrafitta.

Organizzata dall’Atletica Pro loco Capanne la manifestazione, tra le poche del genere sul territorio nazionale è articolata in quattro tappe. Ad illustrarle in conferenza stampa, alla presenza dei rappresentanti dell’Amministrazione comunale, è stato Sauro Mencaroni.

Il Giro avrà inizio giovedì 11 aprile a Castel Ritaldi per quella che sicuramente è la tappa più dura, 10,5 km di cui la metà in salita impegnativa. Mentre la seconda, venerdì 12, sarà completamente pianeggiante, 10 km a Bevagna, l’antica Mevania Romana. Terza tappa, sabato 13, coinciderà anche con la cronoscalata di 5,2 km che porterà i concorrenti da Santa Maria degli Angeli alla Rocca di Assisi sul percorso della celebre “mattonata”. Quarta e ultima tappa, domenica 14, come detto, a Pietrafitta con il giro del lago.

Dal punto di vista dei numeri record assoluto di partecipanti quest’anno con al momento 250 iscritti (le iscrizioni si chiuderanno lunedì). Un record raggiunto grazie soprattutto ai podisti provenienti da fuori regione (45 più dello scorso anno).

“Se è aumentata la quantità – ha sostenuto Mencaroni – di concerto è aumentata anche la qualità, infatti nel settore maschile sarà presente Haibel Mourad, vincitore del Giro nel 2016 che sarà impegnato soprattutto da Andrea Lucchetti, vincitore nel 2011,2013,2015, 2017 e 2018 ma anche da Francesco Guglielmetti 2° lo scorso anno e Francesco Gioviale 2° nel 2016. Forse la lotta per la vittoria finale sarà più agguerrita tra le donne (oltre 50 al via). Saranno presenti Federica Poesini, 2a nel 2017, Cassandra Ulivieri, vincitrice della Grifonissima 2018, Adele Montonati 2a nel 2010, e poi Fabiola Cardarelli, Sara Cortona, Serena Micarelli, la brasiliana di Assisi Mirlena Mika Picin e la portacolori della Società organizzatrice, Emanuela Varasano che cercherà di migliorare il 5° posto del 2018”.

Sono ben 71 le società presenti, in rappresentanza di 13 regioni; attualmente il gruppo con più iscritti è la Winner Foligno con 38 podisti.

Per il Presidente della Fidal Umbra, Carlo Moscatelli gradualmente il Giro dell’Umbria si sta avvicinando ai fasti dell’antica Settimana Verde in auge negli anni ’80 ed ha il merito di mettere in vetrina la bellezza dei nostri borghi, non solo tra gli ospiti esterni ma anche tra gli umbri. Fabio Battistelli, Presidente dell’Assisi Runners, ha portato i saluti dell’Amministrazione Comunale che con gioia ha accettato di ospitare una tappa nella città Serafica. Giuliano Baiocchi, Presidente Provinciale del Csen si è detto felice del connubio realizzato con l’Atletica Capanne che non si concluderà con questa iniziativa, ma anzi sarà da sprone per tante altre.

 

 

Riguardo a Gianni Fanfano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controlla anche

Sport e turismo – In arrivo la nona Cicloturistica dei Borghi più belli d’Italia Attesi al Trasimeno per domenica 25 agosto 400 corridori. Tre diversi circuiti tra lago e colline

(Cittadino e Provincia)  Giunta alla nona edizione è tra la manifestazioni che più stanno a ...