Parco del Trasimeno, Peltristo e Moio a fianco delle associazioni di categoria Chieste modifiche allo strumento di tutela

(Comunicato stampa)“Siamo in totale accordo con le associazioni di categoria che chiedono modifiche allo strumento di tutela del Parco Trasimeno, ma ci domandiamo le amministrazioni comunali finora cosa hanno fatto?”. Sono queste le parole dei consiglieri di opposizione nel consiglio dell’Unione dei comuni del Trasimeno Augusto Peltristo e Alessandro Moio, eletti rispettivamente a Piegaro e Passignano sul Trasimeno, che sono i primi firmatari di un’interrogazione sulla situazione del Parco naturale del lago che sarà anche depositata in tutti i consigli comunali degli otto comuni lacustri.

I consiglieri di minoranza che hanno sottoscritto l’interrogazione chiedono “Come mai i sindaci del Trasimeno siano rimasti di fatto immobili fino ad oggi nonostante le difficoltà ed i limiti del Parco naturale fossero noti da tempo e quali sono state – ammesso che vi siano state – le risposte da parte delle Regione alle osservazioni sollevate dagli amministratori lacustri. Inoltre ci domandiamo come mai – nel predisporre le osservazioni – siano state coinvolte alcune associazioni ed altre no? Cosa intende fare concretamente l’Unione dei comuni per il rilancio di questa zona.

La Legge del ’95 prevede peraltro che la Comunità del Parco debba esprimere un parere obbligatorio cosa che invece non è avvenuta. Le osservazioni dei sindaci arrivano fuori tempo massimo e appaiono più dettate dall’incombenza delle scadenze elettorali visto che già negli anni erano state avanzate richieste da più parti, opposizioni e associazioni di categoria, e sono state sempre ignorate. Non accettiamo che si presenti come risolutore del problema, chi in realtà rappresenta la continuità con quel partito responsabile di tutto ciò che finora non ha funzionato a livello regionale e locale”.

 La nota è stata firmata anche dai consiglieri comunali Paolo Baldassari, Marco Menconi, Elisa Pietropaoli (Magione) Daniela Bertocci, Luigi Sessa, Alessandro Moio (Passignano sul Trasimeno) Francesca Caproni (Panicale) Pierino Bernardini (Castiglione del Lago) e Lorenzo Borgia, Maria Elena Minciaroni, Pietro Renzoni, Thomas Fabilli (Tuoro sul Trasimeno).

Riguardo a Gianni Fanfano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controlla anche

In testa nulla di nuovo. In coda che emozioni! Il "Punto sull'Eccellenza" di Alvaro Bittarello

Siamo ormai giunti alla fase finale di questo campionato di Eccellenza, e ora a solo ...