Paciano. Giovani a caccia di Ed Sheeran Sognano di incontrare l'idolo che si concede anche golf e prelibatezze

(Rassegna stampa dal Corriere dell’Umbria)  II paese più gettonato dagli adolescenti? Paciano, senza esitazione. Da quando infatti il noto cantante inglese Ed Sheeran ha acquistato casa qui e i media rimandano i suoi spostamenti, i piccoli fan da tutta l’Umbria lo inseguono fino alle pendici del Pausillo. Paciano dunque da qualche mese ha iniziato ad assistere a un singolare fenomeno, che sembra movimentare un po’ la tradizionale calma inverna le sul fronte visitatori. Infatti ragazzini “vestiti” da turisti si vedono sempre più spesso in paese e cominciano a chiedere del loro idolo, sognando possibili tracce del suo passaggio. Tanto da arrivare persino a posizionarsi sotto casa di alcuni amministratori comunali in cerca di informazioni, oppure dentro bar e locali nella speranza di avere indiscrezioni sul proprio cantante preferito, di vedere la sua casa e magari persino di incontrar lo mentre corre oppure va a fare spesa.

I pacianesi, abituati ad avere in paese personaggi di una certa fama ma non certo una pop star di questo livello, sembrano rispondere divertiti a queste nuove sollecitazioni, e i a cominciano a confrontarsi (e a saperne di più) su un personaggio idolatrato dai giovani ma che quando viene qui cerca di mantenere comunque la sua privacy. Concedendosi al massimo qualche escursione in giro per l’Umbria come quella fatta nell’ultimo giorno dell’anno ad Antognolla. Ed Sheeran e il suo gruppo di amici sono stati intercettati sul campo da golf da alcuni abituali avventori del club, che hanno notato il cantante e la sua divisa non “tecnica”. Ma oltre al golf la giovane star ha anche assaggiato la cucina del ristorante situato all’interno del complesso di Antognolla, , con tanto di selfie con il figlio del proprietario. “Era con un gruppo di amici e hanno mangiato la pasta, molto apprezzata nella doppia versione penne e spaghetti – ha raccontato Giacomo Presciutti, il figlio del proprietario -. Molto alla rnano, simpatico, cordiale, ama davvero la cucina umbra. Ha fatto il selfie con altri clienti e poi lo ha fatto spontaneamente con me. Un ragazzo semplice dunque. I suoi amici mi hanno detto che si sono trovati bene e che quindi torneranno”.

 

Riguardo a redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controlla anche

Ikea. Nodo-Collestrada. Si rischia il «tappo» Che traffico sarà?

Da diverso tempo il Corriere Pievese e lOra del Trasimeno segnalano le politiche regionali sbagliate ...