“Occhi al cielo” con “Il Riccio”, per l’eclissi totale di luna più lunga del secolo Venerdì 27 luglio presso il Centro Studi Poggio del Fuoco

Il 27 luglio anche a Città della Pieve, in una delle tante campagne umbre, dove le luci artificiali non giungono ad offuscare la bellezza del cielo, è stata organizzata un’osservazione astronomica con l’ausilio di strumenti amatoriali. Ci si ritroverà presso il Centro Studi Poggio del Fuoco con gli occhi rivolti a sud-est, per un evento aperto a tutti, ad osservare l’eclissi lunare più lunga del secolo, inseme alla grande opposizione di Marte, e poiché si dovrà attendere fino al 2100 perché questo evento possa ripetersi, il consiglio è quello di non perdere l’opportunità unica di goderne il suggestivo spettacolo.

L’eclissi lunare si ha quando la Terra si trova esattamente tra Sole e Luna proiettando su quest’ultima il suo cono d’ombra, in questo caso, in modo totale, quando la Luna acquista un caratteristico, elegante colore bronzeo rossastro. In questa eclissi la Luna si tingerà di rosso per 103 minuti, durerà così tanto perché il 27 luglio la Luna si troverà in una posizione di massima distanza dalla Terra, in apogeo.

Accanto alla Luna rosso sangue, Marte, il pianeta Rosso, si mostrerà nella sua foggia migliore, in posizione opposta al sole, e alla minima distanza da esso, nella sua condizione ideale di visibilità, la migliore dal 2003. Nella posizione opposta al Sole, “grande opposizione”, Marte e la Luna in eclissi, saranno così osservabili nella stessa regione del cielo. In poche parole una splendida coppia in rosso che non capita certo di ammirare frequentemente, uno degli spettacoli naturali più affascinanti che il cielo possa regalarci.

Nel corso della sera potranno essere osservati ben 4 pianeti, visibili anche ad occhio nudo: Venere, Giove, Saturno e, naturalmente, Marte. Sarà una vera e propria “Notte dei pianeti” che farà da “contorno” alla Notte della Luna Rossa.

Vi aspettiamo numerosi per condividere con noi una serata sicuramente indimenticabile.

Presso il Centro Studi Poggio del Fuoco, insieme al Gruppo Ecologista “Il Riccio”, attento alla difesa del territorio anche per tutelarlo dall’inquinamento luminoso, troverete ad aiutarvi nell’osservazione ed a spiegarvi l’evento “Il Gruppo astrofili Luca Mantovani” alla sua prima uscita pubblica, che sarà presente con alcuni dei suoi più giovani membri, 4 ragazzi tra i 16 ed i 18 anni uniti da una forte passione per la fisica, l’astronomia e la matematica che ne dimostra le leggi. Ispirati dall’esempio dell’astrofilo Luca Mantovani, venuto a mancare nel dicembre dello scorso anno, hanno espresso il desiderio di condividere in semplicità le proprie conoscenze mettendo a disposizione, della curiosità di tutti, gli strumenti che usualmente utilizzano per le proprie osservazioni. Saranno presenti alcuni parenti ed amici di Luca che vorranno ricordarlo in uno dei luoghi che gli fu più caro.

L’osservazione di venerdì 27 luglio avrà inizio alle ore 20:45 presso il Centro Studi Poggio del Fuoco, vocabolo Pian di Mattone – 14, nel Comune di Città della Pieve, al Km 72,1 della SS 71 tra Città della Pieve e Monteleone di Orvieto. Per raggiungere il luogo dalla statale bisogna prendere la strada bianca tra due cipressi, dopo 600-700 metri si trovano indicazioni per il parcheggio del Centro Studi; per ulteriori informazioni scrivere a ecologistiilriccio@gmail.com oppure telefonare al numero 3484555251.

Ivonne Fuschiotto

Riguardo a redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controlla anche

Città della Pieve, arriva il nuovo pulmino dell’Auser per gli over 65  Sabato l’inaugurazione presso il centro sociale “L’Ombra del Nocciolo"

 Un veicolo per il “trasporto sociale”, al servizio delle persone bisognose, in particolare della popolazione ...