Mugnaioli e Piccini si aggiudicano la dodicesima edizione del Giro del Lago di Chiusi.

(Comunicato stampa)

In archivio, con riscontri più che positivi, la dodicesima edizione del Giro del Lago di Chiusi, manifestazione organizzata dal Gruppo Sportivo Filippide e svoltasi nella giornata di domenica 12 settembre che ha riscosso un grande successo. Anche questa edizione, condizionata dalle normative anticovid vigenti, è stata pianificata nei minimi dettagli e si è svolta nel modo più fluido possibile. Il tutto grazie alla grande collaborazione da parte degli atleti iscritti e, ovviamente al Gruppo Sportivo Filippide oltre a tutte le associazioni di volontariato della Città coinvolte nella buona riuscita della manifestazione. Commozione nel momento del ricordo di Michela Foderini prematuramente scomparsa e di Mario Magini e Nellina Quitti, che la cittadinanza non dimenticherà mai per tutto il lavoro e l’amore che hanno dato a Chiusi.

La gara si articolava in 18 km, snodati lungo la campagna tra Toscana e Umbria in un tracciato misto tra strade sterrate e asfaltate, con tratti di particolare difficoltà e pendenza. Nello specifico delle prestazioni tempi leggermente più alti rispetto all’edizione 2020, probabilmente dovuti anche alle diverse condizioni atmosferiche e al caldo registrato nell’intero arco della giornata di domenica. Tra gli uomini il più veloce è stato Matteo Mugnaioli con il tempo di 01:08:47, seguito da Alessandro Fazzi (01:08:59) e Andrea Rofena (01:09:00). Tra le donne invece ha trionfato Manuela Piccini con il tempo di 01:17:23, secondo posto per  Emanuela Vasarano (01:19:55) e terzo posto per Chiara Gallorini (01:20:34). Le medaglie consegnate a tutti gli atleti in gara sono state realizzate da una studentessa dell’Istituto Comprensivo Graziano da Chiusi.

“Un plauso agli organizzatori del Gruppo Sportivo Filippide e a tutti gli atleti che hanno partecipato – le dichiarazioni dell’Amministrazione Comunale di Chiusi – il Giro del Lago si è confermato un appuntamento di alto livello per il nostro territorio. Anche in questa edizione, così come per quella dello scorso anno, ogni aspetto è stato curato nel minimo dettaglio e nonostante le direttive del periodo lo svolgimento è stato impeccabile. La risposta degli iscritti è stata ottima e questo va a dimostrare quanto fatto nel corso degli anni in termini di crescita di questo evento. Il ringraziamento va anche alle associazioni di volontariato che come sempre si sono dimostrate disponibili”.
“Un’altra edizione che va in archivio con successo – dichiara Mirco Solfanelli del Gruppo Sportivo Filippide. Non è stato semplice organizzare viste le normative vigenti, ma credo di poter affermare che tutto si è svolto nel migliore dei modi. Un ringraziamento agli atleti, al Comune di Chiusi, agli sponsor e alle associazioni di volontariato che ci hanno dato un aiuto enorme”.

Riguardo a antoniodellaversana

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Controlla anche

Chiusi. Riccardo Lucca si aggiudica la 51esima “Coppa Bologna”.

(Comunicato stampa) Due anni dopo l’ultima edizione è tornata la Coppa Bologna a Montallese e ...