Montepulciano. “Jazz Night”: agli Ex Macelli di Montepulciano evento di Santa Cecilia con l’Istituto di Musica Henze.

(Comunicato stampa)

“Jazz Night” è lo spettacolo musicale che presenta Bach con la batteria, When the saints go marching in per ensemble di arpe, fino all’incursione Thriller di Michael Jackson. E ancora classici come Summertime e Georgia on my mind, musiche dai cartoon “Gli aristogatti” e “Il libro della giungla” o autori quali Check Corea e Burt Bacharach. L’appuntamento è in programma a Montepulciano, sabato 23 novembre 2019, alle 21.00: l’Istituto di Musica Henze presenta presso gli Ex Macelli un evento di Santa Cecilia dedicato al jazz. Un genere musicale che custodisce un patrimonio ormai classico, ma che sa rinnovarsi nella sua continua ricerca d’avanguardia. Proprio su questo equilibrio tra classicismo e modernità, tra standard e improvvisazione, è concepito un programma musicale che vuole essere divertente, mantenendo l’audacia della sperimentazione.


In questo concerto infatti le atmosfere jazz ispirano una sintesi musicale proposta dai numerosi gruppi e dai solisti che saranno protagonisti della serata. Un ampio repertorio che stimola la collaborazione tra le diverse classi dell’Istituto di Musica Henze. Per l’occasione salgono infatti sulla ribalta tutti gli organici della scuola poliziana: i gruppi con docenti e allievi, gli ensemble come quello di chitarre, Orchestra Junior, Coro di Voci Bianche, Corale Poliziana e la Banda Poliziana con la partecipazione straordinaria dei più piccoli provenienti dal progetto didattico Takaband. Tra le curiosità da segnalare, il virtuoso Massimiliano Cuseri esegue la Marcia alla turca di Mozart nella versione jazzistica di Fazil Say.

Il concerto, volutamente aperto alla più ampia partecipazione popolare, ha luogo straordinariamente sul palcoscenico degli Ex Macelli di Montepulciano, allestito per accogliere un’esibizione musicale originale, come sottolinea il direttore dell’istituzione poliziana, Alessio Tiezzi: “Abbiamo deciso di presentare in forma di jazz questa edizione del consueto concerto che rende omaggio a Santa Cecilia, patrona dei musicisti; le nostre formazioni, gli allievi e gli insegnanti vogliono confrontarsi in modo creativo e divertito con il linguaggio del jazz al quale ci stiamo avvicinando anche in vista di nuove relazioni istituzionali che stiamo definendo proprio in questo periodo particolarmente vivace per la nostra realtà”.

Riguardo a antoniodellaversana

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Controlla anche

Chianciano Terme. Musica: “100 voci per Faber” il concerto per Santa Cecilia dell’Istituto Musicale Bonaventura Somma dedicato a Fabrizio De André.

(Comunicato stampa) L’Istituto Musicale Bonaventura Somma in occasione della ricorrenza di Santa Cecilia, patrona della ...