Matteo Seghetta in Nazionale. La grande storia della Compagnia Arcieri del Barbacane si conferma Dal 4 al 7 aprile con i giovani azzurri del tiro di Campagna in raduno a Rivoli

Dal 4 al 7 aprile i giovani azzurri del tiro di Campagna saranno in raduno a Rivoli, in provincia di Torino,  per iniziare a preparare la stagione. Continua con questa convocazione il lavoro con i giovani dello staff della Nazionale italiana tiro di Campagna. A Rivoli andrà in scena un raduno interamente dedicato alle promesse azzurre, alcune già diventate realtà, altre pronte a lavorare per diventarlo. L’obiettivo di tutti è provare ad entrare nella squadra che verrà scelta per i Campionati Europei che si svolgeranno a Catez, in Slovenia, dal 30 settembre al 5 maggio. Per il raduno è stato selezionato anche   Matteo Seghetta della Compagnia Arcieri Barbacane di Città della Pieve.  

Matteo Seghetta, secondo le informazioni che ci hanno fornito dalla compagnia,  inizia a tirare nel 2015. Nel 2016 vince la medaglia d’argento individuale e d’oro a squadra al Campionati italiano Indoor di Rimini. Ripete lo stesso piazzamento nel 2017.  Nel 2018 vince la medaglia di bronzo individuale al campionato italiano Indoor di Bari, nelle categorie ragazzi e allievi. Nel 2018 rientra a far parte anche della selezione umbra che parteciperà alla Coppa delle Regioni e nella categoria juniores si piazza al secondo posto.

Il 3.12.2018 circa trent’anni dopo lo juniores Gabriele Seghetta, il padre, Matteo viene selezionato dal settore tecnico della Federazione Italiana Tiro Con L’arco, a far parte dei gruppi Nazionali Settore Campagna giovanile.

Ma i successi di Matteo, di questi giorni sono soltanto un piccolo  tassello della grande storia di una Compagnia di Arcieri di cui, spesso, e noi per primi, non conosciamo la bella storia ed la nutrita bacheca di trofei. Per darvene un’idea vi riportiamo sotto l’articolo comparso nel giornale del Comune qualche tempo fa e che riporta una storia ed un palmares in continuo aggiornamento.

E’ il caso di sottolineare  inoltre  che  la Compagnia da più di trent’anni organizza gare indoor e all’aperto portando a Città della numerosi appassionati, facendo conoscere il nostro paese in tutta Italia, ed è fucina di arcieri per la più importante manifestazione pievese, il Palio. Ma non ha ancora un proprio campo di allenamento dove avviare i giovani a questo sport. (g.f)

 

 

Riguardo a Gianni Fanfano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controlla anche

Al Castello il Palio dei Terzieri di Città della Pieve 2019 La vittoria alla Parte dei Cavalieri

Il Palio dei Terzieri di Città della Pieve, torna al Castello, il Terziere più titolato ...