Magione. Terza prova del Campionato Interregionale Enduro. In gara 300 piloti.

Sono ben 300 i piloti che saranno in gara domenica 12 maggio per la terza prova del campionato interregionale, Umbria Marche e lazio,  enduro e mini enduro. Organizzata dal Moto Club Ponte San Giovanni la manifestazione prevede il concentramento di team e piloti domenica mattina a partire dalle ore 7 all’autodromo di Magione, che nei piazzali adiacenti alla pista ospiterà il paddock, mentre le prove si svolgeranno su un percorso off road a poca distanza dal circuito. Domenica mattina alle 9 i primi a scendere in gara saranno i giovanissimi della classe Mini Enduro, piloti di età compresa tra gli 8 e i 12 anni divisi in diverse classi di cilindrata, da 65 a 125 cc. A seguire, con partenza alle 10 saranno di scena gli enduristi delle classi maggiori. IL tracciato di gara ha una lunghezza complessiva di 40 Km e prevede un controllo orario da ripetersi tre volte. Su questo percorso è prevista una speciale di enduro test, da ripetersi tre volte, e una di cross test da ripetersi quattro volte. I migliori specialisti di Enduro delle tre regioni saranno quindi i protagonisti di una sfida ad alto livello, dove abilità, capacità di guida e di orientamento faranno la differenza. Un appuntamento da non perdere per tutti gli appassionati di enduro. A fare da apripista sarà il tre volte campione italiano della specialità, il perugino Nicolò Mori.

 

Riguardo a Gianni Fanfano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controlla anche

Chiusi. La 50° Coppa Bologna a Raffaele Radice Alla partenza 170 atleti provenienti da tutta Italia

 Raffale Radice conquista la 50° edizione della Coppa Bologna di Montallese e scrive il proprio ...