Lettere e commenti al giornale. ” Quale cittadino di questa comunità…” I commenti e le lettere che riceviamo nella pagina web del giornale

Quale cittadino di questa comunità esprimo la mia solidale approvazione al Sindaco Scricciolo, per la lettera inviata ai presidenti dei terzieri. Un atto dovuto, a mio parere, sopratutto verso chi ha, ingiustamente pronunciato accuse e offese, oltretutto fuori luogo, visto che già nell’atto di divieto era contemplata l’ipotesi di invalidazione del medesimo qualora il quadro meteo fosse stato favorevole. Una festa è un evento per gioire e vivere emozioni particolari insieme, non certo un luogo per diffamare e offendere.
Spero che quanto accaduto, non bello,  sia da monito e crescita, sopratutto per i più giovani, al fine di ottenere una consapevolezza che porti la vera gioia e non la tristezza.
Cordiali saluti
Giovanni Di Martino

Riguardo a redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controlla anche

Castiglione. “Eterni secondi” presentato a libri parlanti Appuntamento con Rosario Esposito La Rossa lunedì 27 alle ore 18

  (AKR) «L’area nord di Napoli da sempre è stata una delle principali piazze di ...