Leonelli “Ex centrale di Pietrafitta, la Regione deve intervenire” Il consigliere del Pd Leonelli chiede la convocazione della seconda commissione sulla vendita all'asta

Rassegna Stampa. Dal Corriere dell’Umbria. “II presidente della seconda commissione convochi a palazzo Cesaroni l’assessore regionale competente, i sindaci dei Comuni interessati ed i rappresentanti di Enel per fare chiarezza sulla vendita all’asta dell’ex centrale Enel di Retrafitta da parte della Banca Nazionale del Lavoro, creditrice di Valnestone Sviluppo, fissata per il 23 novembre dinanzi al Tribunale di Temi”.

Lo ha chiesto , con una lettera indirizzata ad Eros Brega, il consigliere regionale del Partito Democratico Giacomo Leonelli, in considerazione del ruolo avuto negli anni dalla Regione Umbria e dalle amministrazioni comunali interessate per cercare di riconvertire il sito industriale stesso e viste le preoccupazioni della popolazione locale”.

Negli scorsi giorni i sindaci del territorio hanno espresso preoccupazioni m merito alla vendita all’asta e alle voci di interessamento da parte di gruppi industriali connessi ad attività a forte impatto ambientale. Sulla vicenda è m programma un incontro il prossimo 20 luglio nei locali del Museo Paleontologico. Sarà l’occasione per le amministrazioni di fare il punto su quanto fatto negli ultimi anni

 

Riguardo a redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controlla anche

Bertozzi “La ventennale crisi di Citta’ della Pieve” Un intervento di un protagonista della politica pievese

C’e’ una crisi storica che attanaglia l’Italia e l’Europa :questa cosa ovvia la conoscono in ...