Le opere “allo zafferano” di Gobbini ambasciatrici dell’Umbria in Versilia Parte dalla Toscana il tour artistico lungo la penisola del pittore pievese. L’inaugurazione il 30 luglio

(Cittadino e Provincia) Le opere allo zafferano di Gianfranco Gobbini escono dall’Umbria per diventare “ambasciatrici” di Città della Pieve in Versilia.

Sarà inaugurata lunedì 30 luglio alle ore 18.30, a Forte dei Marmi, la mostra “Oro zafferano, omaggio alla mia terra”. Una collezione di circa venti opere, del pievese Gobbini, realizzate utilizzando lo zafferano, dando a questo prodotto così prezioso il valore coloristico di un pigmento cromatico.

E’ infatti intenzione dell’artista umbro esportare i propri lavori, caratterizzati da un marcato astrattismo pittorico, in una sorta di “tour artistico” attraverso la penisola per far ammirare, accanto alla sua arte, anche uno degli elementi identificativi dell’Umbria.

Da qualche tempo infatti Gobbini sperimenta lo zafferano, tra i prodotti tipici di Città della Pieve, tutelati da un apposito Consorzio, come pigmento per la realizzazione dei quadri.

Molte delle sue opere hanno come protagonista il giallo, ricavato esclusivamente attraverso appunto lo zafferano, in alcuni casi steso in forma compatta, altre volte attraverso dialoghi informali con colori opposti o semplicemente tonalità diverse. Ne scaturisce un’arte che esprime l’energia di una territorio e ne racconta in modo originale storia e radici.

 

Riguardo a redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controlla anche

Castiglione. Grandi incontri a “Storie di Storia”. Teatro narrazione dedicato al “Caso Moro” Questa sera alle 21 al Cinema Caporali, prende il via la terza edizione di "Storie di Storia,

(AKR) Con il film “La Banda Grossi”, questa sera alle 21 al Cinema Caporali, prende ...