La Pievese denuncia “Fatti e comportamenti che poco hanno a che fare con lo sport più bello del mondo”

(Comunicato stampa). La U.S.D. Pievese, Società Sportiva calcistica tra le più longeve dell’Umbria (ha festeggiato nel 2017 i suoi primi 90 anni) si trova, dopo l’incontro del 20 gennaio 2019, a prendere atto di fatti e comportamenti che poco hanno a che fare con lo sport più bello del mondo e che si ritiene non siano ispirati alla “virtù del ben operare” (principio comportamentale etico degli Arbitri italiani).

 La prima Squadra, infatti, iscritta al Campionato di Eccellenza (iscrizione avvenuta dopo molti anni in campionati minori grazie ad un ripescaggio frutto di meriti sportivi e disciplinari) si è vista refertare un risultato ingiusto, bugiardo (e fin qui potrebbe essere ancora solo gioco) ma anche frutto di una direzione di gara non all’altezza del campionato stesso.

 La società è pienamente consapevole dei propri limiti (soprattutto economici) e della sua marginalità nel contesto sportivo proprio della massima divisione regionale, ma anche pienamente consapevole dei suoi pregi (onestà, dedizione, attaccamento alla maglia, impegno nel rispetto dei valori dello sport) e del fatto che nel gioco si può vincere o perdere (anche al di la dei propri meriti).

 Con questo comunicato, quindi, la U.S.D. Pievese vuole richiamare con forza l’attenzione dei vertici calcistici regionali sul fatto che il calcio vero ci piace è quello dove la cultura del “Fair Play” tra giocatori si coniuga con il principio di qualità (cfr. Codice Etico e di Comportamento AIA) di chi è designato a dirigere gli incontri.

 Purtroppo, in questa stagione calcistica numerose sono le volte che quando la U.S.D. Pievese è scesa in campo questo connubio non si è realizzato e non certo per demerito dei giocatori, tantomeno biancocelesti.

 Vedi partite contro la Ducato, Castel del Piano, Ellera, San Sisto e Orvietana.

 Firmato

Il Direttivo U.S.D. Pievese

 

 

 

 

 

Riguardo a redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controlla anche

“E’ nata la Chiusi Beach. un mix di natura e servizi per il turista” Nuove strutture per il turista

(comunicato stampa)I turisti che arriveranno al lago di Chiusi troveranno una bella sorpresa ad attenderli ...