“Il Mio Paciano”. Mostra di Dorothy Berry-Lound Da domenica 30 ottobre alle ore 17,30 e rimarrà allestita fino al 6 gennaio

Paciano – Una mostra per restituire a Paciano le emozioni ricevute nell’arco di venti anni. Tanti sono quelli trascorsi nel piccolo borgo lacustre dall’artista e blogger inglese Dorothy Berry-Lound pronta ad esporre le sue opere nella mostra “Il mio Paciano”, da domenica prossima a Palazzo Baldeschi. Ventitré quadri che racchiudono l’insieme di influenze e impressioni esercitate da questo luogo su una persona che ha scelto da tempo di sottrarsi al caos di Brighton e rifugiarsi nella tranquilla campagna umbra. Consulente del lavoro di professione e unita in matrimonio a un grafico web Dorothy sostiene che solo dopo aver scoperto Paciano ha trovato la sua giusta dimensione.

E qui, circondata da cani e gatti, si dedica ormai alla sua unica e vera passione, l’arte. Specializzata in photopainting (foto pittura), usa le fotografie e le tecniche software digitali per sviluppare la storia delle immagini, perché ciò che più le interessa è quello che sta dietro ogni foto. E di foto ne scatta in continuazione. Ama visitare i piccoli borghi italiani, soprattutto quelli a cavallo tra Umbria e Toscana, e poi raccontarli per immagini con cadenza settimanale nel suo blog, grazie al quale possono essere conosciuti e apprezzati a tutte le latitudini. “Il mio Paciano” è la prima mostra fisica, dopo tante virtuali, allestite dall’artista inglese.

Un omaggio alla comunità che la ospita da tempo e un modo per esprimere l’affetto che la lega ad essa. Il suo augurio è che i visitatori possano compiere una sorta di percorso esperienziale e raccogliere il messaggio che l’artista vi ha racchiuso. Dorothy Berry-Lound tra le altre cose è stata premiata nel 2015 come “Miglior Photopainter” da CQ Magazine. La mostra di Paciano sarà inaugurata domenica 30 ottobre alle ore 17,30 e rimarrà allestita a Palazzo Baldeschi fino al prossimo 6 gennaio.

Da Notizie e Provincia

 

Riguardo a Gianni Fanfano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controlla anche

Lettere al giornale. Serenella Pelaggi ” La biblioteca di Città della Pieve meriterebbe…” Le lettere e i commenti dei lettori che riceviamo

La biblioteca di Città della Pieve meriterebbe un sostanzioso investimento per l’ampliamento degli spazi e ...