Il maltempo gioca d’anticipo. Domenica piovosa. Si conferma un marzo fresco e instabile, anche nel lungo termine.

La “finestra” di tempo discreto è durata meno del previsto. Speravo che almeno sabato potesse salvarsi e invece, pur senza precipitazioni, a parte forse qualche pioviggine, le nuvole sono arrivate in anticipo.

Dalla notte arriverà la parte attiva della perturbazione, che interesserà le nostre zone per tutta la giornata di domani. Lunedì sarà invece instabile con piogge sparse. Le temperature, dopo l’aumento registrato ieri, torneranno a diminuire da domani, pur rimanendo pressappoco nella norma di marzo.

Nel lungo termine, a parte qualche pausa di tempo variabile o discreto, la prima delle quali tra martedì e mercoledì, si ancora  manovre perturbate in agguato, con addirittura possibilità, piuttosto esigue ancora, di avere il classico colpo di coda all’inizio della terza decade del mese.

Un mese di marzo insomma che si avvia a “colmare” parte del deficit idrico accumulato nel corso del 2017, come già febbraio, freddo e piovoso oltre che nevoso, aveva iniziato a fare.

 

Giaime Marchesini.

 

Ora

Riguardo a Giaime Marchesini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controlla anche

Peggioramento temporalesco mercoledì, ma avrà vita breve. Il fine settimana sarà estivo.

Il caldo relativo, moderato ma afoso, di questi giorni, sta per avere una battuta d’arresto ...