I Comuni di Panicale e Piegaro affidano ad un suggestivo video la riflessione sull’Olocausto. 27 gennaio - “Memoria ad alta voce” sulla pagina della Biblioteca “Ulisse”.

(Comunicato stampa)

La Biblioteca intercomunale Ulisse di Tavernelle sceglie gli strumenti della voce e delle immagini per “non dimenticare”.

E’ un lavoro realizzato a più mani il video “Memoria ad alta voce”, ideato da Sabrina Caciotto (Ufficio cultura Panicale) e sviluppato e realizzato con Biblioteca Ulisse/Sistema Museo (Cinzia Biani, Melania Bittarello e Stefano Grilli). Lavoro che mercoledì 27 gennaio verrà pubblicato sulla pagina Facebook della stessa biblioteca. Una rassegna di brevi testimonianze, tratte da testi di autrici e autori diversi, destinate ad un pubblico di ragazzi e di adulti.

Accanto alle voci di chi si è prestato a interpretare i brani, a rendere più suggestivo il filmato sono le quattro vignette attinte dal repertorio del disegnatore Mauro Biani e i disegni realizzati dagli alunni dell’Istituto comprensivo, nell’ambito di un precedente progetto legato alla Giornata della memoria presso il Museo del Tulle di Panicale, sotto la supervisione della docente Maria Grazia Orlandi.

“Memoria ad alta voce” è a cura della Biblioteca intercomunale e degli assessorati alla cultura dei Comuni di Panicale e Piegaro guidati da Anna Buso e Rosita Morcellini.

Le letture sono tratte da “Diario di Guerra” di Giovanni Munaretto, “Anche ad Auschwitz c’era l’amicizia” di Piero Terracina, “Diario di Anna Frank”, “Enciclopedia delle donne” di Michela Lugli, “Diario 1941-43” di Etty Hillesum e “Bambino deportato al campo di Terezin”.

Le voci sono di Francesca Venturi, Giuseppe Moscati, Sabrina Caciotto e Cinzia Biani e dei giovani Lucrezia e Lucio. Il montaggio del video è a cura di Melania Bittarello (Sistema Museo).

 

Riguardo a antoniodellaversana

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Controlla anche

Teatro Poliziano aderisce a “Teatri accesi”. Montepulciano è presente nella mobilitazione nazionale.

(Comunicato stampa) Fondazione Cantiere Internazionale d’Arte e Teatro Poliziano aderiscono alla mobilitazione nazionale Teatri Accesi. ...