Gesenu. Revocata interdittiva antimafia Soddisfazione da parte della società

(Ansa) – Il prefetto di Perugia, Raffaele Cannizzaro, ha disposto la revoca delle informazioni antimafia a carattere interdittivo precedentemente emesse nei confronti delle società Gesenu Spa, Gest Srl e Ecoimpianti Srl, attive nel settore della gestione e dello smaltimento dei rifiuti. “I provvedimenti – spiega una nota della prefettura – sono stati adottati all’esito di un’articolata ed approfondita istruttoria, dalla quale è emerso il venir meno dei presupposti che avevano reso necessari gli stessi provvedimenti interdittivi, al fine di contrastare il pericolo di tentativi di infiltrazione mafiosa”.

Il prefetto ha contestualmente disposto la revoca degli amministratori straordinari delle società.
“Accolgo con grande soddisfazione la notizia”, ha commentato Luca Marconi, presidente di Gesenu. “In questo difficile anno – ha aggiunto – abbiamo continuato a svolgere il lavoro con serietà, puntualità e responsabilità”. Soddisfazione anche dal Comune di Perugia, nella sua duplice veste di socio e committente.

 

 

Riguardo a Gianni Fanfano

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Controlla anche

Comitato Pievaiola: “Dopo le nostre continue sollecitazioni il protocollo Pievaiola si sta completando, ma la sicurezza stradale è una priorità da perseguire sempre”.

(Comunicato stampa) Sono passati quasi 3 anni e mezzo da quel 13 ottobre 2017, quando ...