Fabro. Manuela Pasquino è la nuova segretaria del Partito Democratico

(riceviano e pubblichiamo) E’ Manuela Pasquino la nuova segretaria del PD di Fabro. Gli iscritti del circolo del Partito Democratico di Fabro si sono riuniti giovedì 13 febbraio, per procedere all’elezione del nuovo segretario. Dopo mesi di reggenza in seguito alle dimissioni di Alessandro Ruina avvenute in concomitanza delle amministrative di maggio 2019, si è ritenuto necessario aprire una discussione sul rilancio del partito partendo dalla legittimazione del nuovo gruppo dirigente locale.

Durante l’assemblea si è svolto un dibattito interessante, molto sentito e partecipato sulle ragioni delle sconfitte sia delle elezioni comunali che di quelle regionali, sullo stato attuale del PD umbro, e su quale politica per rilanciare il partito.

Il rinnovato gruppo dirigente intende aprire una fase nuova, di accantonare il modello dell’autoreferenzialità, di aprirsi e di tornare a incontrare e ascoltare la gente.

Il Pd di Fabro è stato negli anni protagonista della crescita sociale, culturale, realizzando importanti infrastrutture nel comune, è stato senza dubbio un modello di buona amministrazione.

Pur riconoscendo chiaramente che qualche errore è stato commesso, per questo e non solo attualmente all’opposizione, l’esperienza amministrativa accumulata negli anni deve diventare un valore per essere riconosciuti come punto di riferimento per tutti i cittadini e affrontare al meglio le loro istanze.

Occorre aprire una nuova fase politica avviando da subito un confronto con tutti gli attori sociali ed economici esistenti nel territorio, associazioni, sindacati, il mondo delle imprese, artigiani, commercianti, giovani, per condividere e costruire la proposta politica per un rilancio del territorio fabrese.

In questo contesto si ritiene fondamentale rendere ancora più forte il raccordo con i Circoli del Pd di Ficulle, Monteleone d’Orvieto, Montegabbione e Parrano. Il territorio dell’Alto Orvietano da troppo tempo è stato ai margini della politica regionale.

In attesa del congresso regionale, il primo appuntamento politico per il circolo di Fabro è con le elezioni suppletive dell’8 marzo per il Senato per la candidata Maria Elisabetta Mascio. Una sfida importante da affrontare con determinazione ed entusiasmo.

 

Riguardo a redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Controlla anche

Montepulciano. Il Cantiere Internazionale d’Arte si farà

Spettacoli dal vivo tra Scienza Arte Utopie, dal 23 luglio al 2 agosto 2020