Fabro. Al  via le iniziative dell’ICAO per la “Settimana Civica”.

(Comunicato stampa)

Una settimana molto impegnativa e piena di eventi quella appena iniziata presso l’Istituto Omnicomprensivo di Fabro.

L’Istituto ha aderito alla “Settimana Civica” promossa e organizzata dalla Rete Nazionale delle Scuole per la Pace, dal Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani, dal Liceo “Attilio Bertolucci” di Parma, dalla Scuola di Alta Formazione “Educare all’Incontro e alla Solidarietà” della LUMSA di Roma, dal Centro Diritti Umani “Antonio Papisca” e dalla Cattedra Unesco “Diritti Umani, Democrazia e Pace” dell’Università di Padova e la Tavola della Pace. In collaborazione con la Rete delle Università per la Pace promossa dalla Conferenza dei Rettori delle Università Italiane

“Noi come cittadini, noi come popolo” è lo slogan dell’iniziativa, che si caratterizza per essere un momento di diffusione e confronto sui temi della educazione civica  e che vuole promuovere la cultura dei diritti e delle responsabilità per celebrare, insieme alle giovani generazioni, la Festa della Liberazione, il 160° anniversario dell’Unità d’Italia e il 75° della Repubblica, e aiutare a trasmettere i valori fondamentali della Costituzione italiana.

La settimana é stata inaugurata lunedì 19 aprile dall’Assemblea Grande dell’Educazione Civica che dalle ore 9.30 alle 12.00 via Zoom ha visto anche  la partecipazione del Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi e della Vice Ministra degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Marina Sereni.

Alcune classi si sono collegate, in rappresentanza dell’Istituto, avviando il ricco programma di iniziative che, nell’arco della settimana, coinvolgeranno tutti i  plessi in attività concertate con amministrazioni, enti  e associazioni presenti nei diversi comuni,  a testimonianza che tra scuola e territorio oggi il rapporto è sempre più proficuo e significativo. Al lavoro tutti gli ordini di scuola, a partire dalle scuole dell’infanzia fino all’Istituto Professionale per l’Agricoltura e l’Ambiente, declinando un modello di verticalità che parte proprio dall’ Educazione Civica.                                                               I materiali realizzati saranno pubblicati e resi disponibili sui diversi canali social dell’Istituto, oltre che sul sito internet. Sarà anche possibile visionarli, magari accompagnati anche dal commento dei ragazzi che li hanno prodotti,  durante il  Tramercato dell’Alto Orvietano, che si svolgerà nei giardini di Piazzale F. Parri di Fabro Scalo il 24 aprile dalle 9.30 alle 13.30 , evento mensile nato dal progetto Trame di Comunità e che vede proprio l’Istituto  tra gli organizzatori.

Riguardo a antoniodellaversana

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Controlla anche

Lettera di Peltristo (Civica Piegaro) su abbonamenti scolastici.

(Comunicato stampa) “Siamo a settembre e fra qualche giorno gli studenti torneranno sui banchi di ...