Elezioni. Pd Città della Pieve “Il candidato Risini finora dove era?” Nota dell'Unione Comunale del Pd pievese

(riceviamo e pubblichiamo) Si avvicina il giorno delle elezioni e cade la maschera dei nostri avversari politici. Non solo non è arrivata da parte loro nessuna presa di distanza dall’appoggio che hanno ricevuto da Briziarelli e dalla Lega, ma quel sostegno è diventato organico nel momento in cui i propri riferimenti in Parlamento sono solamente i sottosegretari leghisti. Siamo contenti: chiarezza politica è stata fatta!

Siamo meno contenti del fatto che il candidato sindaco di Città della Pieve, quella città un tempo capitale riconosciuta del territorio, si faccia oggi rappresentare nella risoluzione dei problemi da Montegabbione.

C’è chi guarda all’Area Vasta, facendo accordi con la vicina Toscana, l’alto Orvietano ed il Trasimeno, e chi ferma il suo sguardo a Montegabbione. Questione di visioni programmatiche della città.

Lo stesso candidato sindaco, tra l’altro, che fino ieri decantava la sua appartenenza ed ha avuto ruoli sia nel partito che all’interno della sanità del Trasimeno, ma che nulla ha fatto per provare a risolvere la questione ospedale a Città della Pieve, pur conoscendo bene tutta la problematica.

Ma si sa, in campagna elettorale si può promettere di smuovere anche le montagne. Peccato che la nostra città non ha bisogno di questo.

Così come non ha bisogno di quei soggetti che, millantando una antica e oggi presunta appartenenza alla sinistra, hanno per mesi trattato su più sponde, mettendo le proprie ambizioni davanti ai destini della città.

PD – Unione Comunale Città della Pieve

Riguardo a Gianni Fanfano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controlla anche

Sabato e domenica all’insegna dell’endurance Le gare interesseranno i comuni di Città della Pieve, Fabro, Monteleone d’Orvieto  e Ficulle 

E’ tutto pronto per le gare internazionali di endurance in programma dal 26 al 28 ...