Don Matteo ciak in città. A Ferentillo poi a Città della Pieve

dal Corriere dell’Umbria  del 23-10-2015

 

Un fascino carismatico quello che Città della Pieve riscuote nelle produzioni cinematografiche. Dopo la lunga permanenza, e forse presto anche un atteso ritorno, della fiction “Carabinieri”, nella città del perugino sbarcherà per qualche ora anche la troupe dell’amatissima serie “Don Matteo” ormai alla decima stagione.

Il cast composto dal parroco detective Terence Hill e dal maresciallo dei carabinieri Nino Frassica e molti altri volti tanto amati (la nona stagione ha avuto picchi da oltre 8 milioni di spettatori) arriverà per girare una delle cosi dette “pillole” che introdurranno alle puntate che andranno in onda nel 2016 su Rai 1 in prima serata.

Le location individuate dovrebbero essere quella tra piazza del Plebiscito e piazza Gramsci, davanti al Duomo, e di un ristorante del capoluogo non meglio specificato. Il calendario della troupe ne aveva fissato in sabato prossimo il giorno ideale per le riprese cogliendo con entusiasmo anche l’idea di poter effettuare immagini durante lo svolgimento della manifestazione Zafferiamo che proprio nel fine settimana si svolgerà nel centro storico pievese. A quanto si apprende però il programma avrebbe subito una variazione a causa di questioni tecniche che oggettivamente impediscono il passaggio dei mezzi della troupe. Nessun problema però, perché basterà rinviare di qualche giorno per poter godere ancora una volta, a Cittadella Pieve, della seduzione che inevitabilmente “la macchina del cinema” porta con sé.

L’inserimento nelle puntate di queste “pillole” che verranno girate non solo a Città della Pieve ma anche in altri luoghi dell’Umbria risultano quindi come una grande operazione promozionale e di immagine che anche la Regione Umbria ha sostenuto come già aveva fatto nella nona edizione della fiction, quando Terence Hill, Nino Frassica e Simone Montedoro girarono scene di due minuti in tredici città dell’Umbria, poi messe in onda da Rai prima degli episodi.

Mossa azzeccata se si considera appunto l’impressionante successo che la fiction incassa ad ogni edizione.

Riguardo a Gianni Fanfano

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Controlla anche

Montegabbione. Denunciato un diciottenne per furto e danneggiamento auto

Le attività dei Carabinieri nella zona