Contributi ad integrazione dei canoni di locazione: il Comune di Chianciano Terme ha pubblicato la graduatoria provvisoria.

(Comunicato stampa)

Il Comune di Chianciano Terme ha approvato la graduatoria provvisoria per l’erogazione di contributi ad integrazione dei canoni di locazione (Legge 431/1998), nonché la graduatoria degli esclusi. Le domande pervenute ed esaminate dalla Commissione sono state in tutto 83, di cui 69 sono state approvate e 14 sono state escluse.

La graduatoria provvisoria è stata approvata dal Responsabile del Servizio Sociale (Determinazione n. 910 del 13 ottobre 2020) ed è visionabile all’Albo Pretorio on-line del Comune di Chianciano Terme e nel sito dell’Ente. A quanti hanno fatto domanda, si ricorda che l’esposizione della graduatoria all’Albo Pretorio del Comune di Chianciano Terme costituisce mezzo idoneo di conoscenza, pertanto l’Amministrazione comunale non ha l’obbligo di comunicazione scritta dell’esito a quanti hanno presentato la richiesta di contributo (L. 241/90, art. 8, comma 3).

Coloro che intendono fare ricorso scritto alla Commissione, sia per la propria posizione in graduatoria che per l’eventuale esclusione, possono farlo entro 10 giorni dal 13 ottobre, data di pubblicazione della graduatoria provvisoria. La Commissione valuterà le richieste di opposizioni (ricorso) purché i documenti pervenuti nei termini siano relativi a condizioni possedute alla data di scadenza del Bando (ovvero entro le ore 13 del 31 luglio 2020) ed espressamente dichiarate nella richiesta di contributo. Qualora entro i termini di 10 giorni non vengano presentate domande di ricorso alla Commissione, la ‘graduatoria provvisoria’ diventa automaticamente ‘graduatoria definitiva’.

Riguardo a antoniodellaversana

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Controlla anche

Il “Caffè della Domenica” “Sviluppumbria? Chiudiamola”

Vi ricordate quale era la battuta più ricorrente dopo che la pandemia aveva invaso il ...