Continua il freddo gennaio Domani passaggio perturbato, con qualche precipitazione e possibili deboli nevicate a quote relativamente basse.

Dopo le gelate, assai più forti nelle valli che in collina, di questi giorni, nuova irruzione artico-marittima in arrivo, con successivo contributo artico-continentale, su di noi.

Domani tempo instabile con possibili brevi episodi di neve o gragnuola anche a quote collinari, a seconda dell’intensità si potrebbe andare dai 300-400 metri in caso di forti rovesci ai 700-800 se le precipitazioni fossero deboli, dunque molto difficile valutare eventuali accumuli nevosi, al momento poco probabili.

Nei giorni successivi miglioramento del tempo con forti nevicate nelle ‘solite’ zone appenniniche e adriatiche, stavolta probabilmente però non fino alla costa, le temperature rimarranno basse, inferiori alla media, fino al fine settimana.

 

Giaime Marxhesini

Ora

Riguardo a Giaime Marchesini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controlla anche

Forte peggioramento tra domani e lunedì Lunedì probabili piogge forti, con allerta media/moderata della Protezione Civile.

Furiosa tempesta di scirocco in corso con temperature molto alte per essere a fine ottobre, ...