Città della Pieve. Deleghe in giunta. A Pugliese anche il turismo Città della Pieve, nuove funzioni e deleghe

dall’Ufficio Comunicazione del Comune di Città della Pieve. Titolo del Corriere Pievese.

Costruire la giusta sinergia tra cultura e turismo e dare piena operatività alle iniziative adottate per rendere più efficiente, funzionale e trasparente la macchina dell’Amministrazione Comunale. Diviene così una scelta strategica quella di ridefinire gli incarichi esecutivi di Palazzo Fargna. Il 14/1/15 il Sindaco Fausto Scricciolo, in accordo con l’intera giunta municipale e con il gruppo di maggioranza ha associato la delega del Turismo a quella della Cultura già affidata all’Assessore Carmine Pugliese mentre viene incaricato l’Assessore Milena Mezzetti di seguire insieme allo Sviluppo Economico e alle Attività Produttive anche l’Efficienza e la Trasparenza dell’Amministrazione.

Le recenti scoperte archeologiche ed il sempre crescente ruolo culturale di Città della Pieve sono infatti l’identità e la caratteristica che sempre con maggiore forza debbono divenire elemento di promozione e richiamo turistico, è per assolvere a questo indirizzo che si è preferito concentrare le due funzioni, da sempre disgiunte, in un unico assessorato. La cultura come cardine,  quindi, sul quale sempre di più far leva per l’immagine turistica della nostra Città e attorno al quale si lavorerà per dare una connotazione sempre più significativa e qualitativa agli eventi. Una cultura che fa dell’eccellenze dell’arte, dell’architettura, dei monumenti, del paesaggio l’espressione che meglio qualifica Città della Pieve.

A latere di questo grande impegno e nuova sfida, la Giunta non può certo distogliere l’attenzione da quello che è stato uno dei cardini del programma dei Democratici per Città della Pieve e che in questi mesi si è tradotto in azione amministrativa: un’azione di maggiore efficienza, funzionalità e trasparenza dell’amministrazione comunale. In tale direzione sono andati gli interventi attraverso cui sono stati realizzati il nuovo sito web, l’ufficio comunicazione, lo sportello per le relazioni con il pubblico, l’adeguamento dei sistemi informatici, la riorganizzazione degli uffici. A custodire queste azioni ed a sviluppare i successivi passaggi che prevedono l’istituzione dello Sportello Unico per Le Attività Produttive e l’Edilizia, l’implementazione di nuovi strumenti di comunicazione, la redazione dei nuovi piani di informatizzazione, comunicazione e formazione, la regolamentazione dell’orario di lavoro e tanto altro, viene individuata la nuova funzione che perfettamente si integra con l’assessorato alle Attività Produttive e Sviluppo Economico.

Riguardo a Gianni Fanfano

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Controlla anche

Città della Pieve. Sanità. Allarmi e allarmismi. Ma a che gioco giochiamo?

Il senatore Briziarelli ha parlato, in un comunicato, per quanto riguarda la situazione del PPS ...