Città della Pieve. Fabbrizzi e Croce «Le forze democratiche e progressiste unite appoggiano Simona Fabbrizzi. Dall’altra parte ci sono Destra e Lega» Comunicato stampa di “Città della Pieve in Comune”

(Comunicato stampa) La lista “Città della Pieve In Comune”, che alle elezioni comunali del prossimo 26 maggio sosterrà la candidata sindaco Simona Fabbrizzi, è al lavoro per la stesura del programma di rilancio della città. In questi giorni si susseguono gli incontri con i cittadini ed il mondo associativo «per scrivere il futuro di Città della Pieve» spiega la candidata.

In attesa di presentare tutti i nomi che andranno a comporre la squadra, parla il capolista Michele Croce: «La nostra sarà una formazione rinnovata, aperta al contributo di idee e con una presenza qualificata di candidati provenienti dal modo civico, scelti per competenze amministrative e valori morali».

Città della Pieve In Comune ha già definito i principali temi che tratterà nel programma, che sarà completato nel segno della partecipazione diffusa e democratica: tra questi sicuramente il rilancio dei Servizi Sanitari e del Presidio Ospedaliero, la scuola, il turismo, i giovani, il lavoro le attività produttive e la tutela dell’ambiente.

«Vogliamo e possiamo dare uno slancio ulteriore alla nostra città – sostengono – valorizzando ancora di più Città della Pieve nel panorama regionale e nazionale».

«Città della Pieve In Comune lavorerà proprio per il bene comune e si impegnerà a tutelare in particolare le fasce più deboli, nel rispetto dei principi e dei valori che da sempre ci contraddistinguono. Ci siamo presentati con chiarezza agli elettori dichiarando la nostra area politica di riferimento, grazie al sostegno delle formazioni politiche democratiche e progressiste. Dall’altra parte, invece, abbiamo un’unica lista al momento annunciata che, nonostante continui a dichiararsi libera da schieramenti politici, è appoggiata da partiti e movimenti antagonisti ai nostri come la Destra estrema e la Lega di Salvini, che guarda caso in questi giorni è comparsa con iniziative a Città della Pieve dopo anni di silenzio, dichiarando apertamente il suo appoggio al candidato Risini. È necessario, senza vergogna e nel rispetto degli elettori, dire la verità ed evitare gli inganni».

Ufficio Stampa Simona Fabbrizzi Sindaco

 

 

Riguardo a Gianni Fanfano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controlla anche

Carabinieri di Città della Pieve. In due giorni ritirate 4 patenti per guida in stato di ebbrezza Comunicato della Compagnia Carabinieri di Città della Pieve

(comunicato stampa) Sembra oramai dilagare il fenomeno di persone, soprattutto tra i più i giovani, ...