Città della Pieve. Dal 16 chiuso Il Punto di Primo Soccorso di notte?

Da qualche tempo è circolata la notizia che oltre ai tagli al servizio di radiologia, anche il Punto di Primo Soccorso presente a Città della Pieve sarebbe stato ridimensionato.

Ne ha dato notizia anche il sindaco Risini dopo un incontro con la direzione della ASL1, dicendo che si era fermamente opposto.

Nel frattempo sulla stampa locale e sulle nostre pagine sono stati forniti i dati dello squilibrio fra servizi della nostra zona e servizi di altre zone, di radiologia e di posti letto, sempre della stessa ASL.

Prese di posizione sono venute anche dal Comitato Art. 32 e da alcune forze politiche, tra cui la Lega, maggiore componente della maggioranza regionale e titolare dell’assessorato alla Sanità.

Ora pare che siamo arrivati al dunque. Siamo stati contattati da alcuni operatori  che ci hanno riferito che dal 16 di agosto il Punto di Primo Soccorso di Città della Pieve, durante la notte sarebbe chiuso. Ed a settembre la situazione potrebbe essere ancora peggiore.

Serve che intanto ci sia chiarezza, pubblica e comunicata, su questa eventuale, deprecabile, decisione, anche per avvertire i cittadini di questo cambiamento.

Serve poi una chiarezza definitiva sul futuro della sanità a Città della Pieve ed in questa zona.

E’ una chiarezza che manca da decenni.
A quanto pare, sono cambiati i suonatori, ma la musica è sempre la stessa. Anzi.

(g.f)

Riguardo a redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Controlla anche

Coronavirus: andamento settimanale dall’18 al 25  settembre.

(Comunicato stampa)  Questi i dati riferiti alla settimana dal 18 al 25 settembre per ciò ...