Città della Pieve: Da Novembre è possibile scaricare sia su App Store che su Google Play, la nuova app turistica . Si chiama Pieve FilRouge, è gratuita, e si propone di presentare il patrimonio culturale della cittadina umbra.

Da Novembre è possibile scaricare sia su App Store che su Google Play, la nuova app turistica di Città della Pieve. Si chiama Pieve FilRouge, è gratuita, e si propone di presentare il patrimonio culturale della cittadina umbra, ma anche il suo ricco calendario di appuntamenti ed eventi. L’app si affianca alle varie soluzioni innovative già presenti in città, come la segnaletica interattiva, le esposizioni multimediali in realtà aumentata di Palazzo Della Corgna, le opere interattive del Perugino, i virtual tour, le audioguide e le video guide in LIS (Lingua italiana dei Segni).  La cittadina umbra, sempre più culla dell’accoglienza e dell’innovazione, si presenta al grande pubblico come una delle realtà più accessibili e innovative dell’intero territorio nazionale. Grazie alla App, realizzata con il contributo della Regione Umbria e dell’amministrazione pievese, il turista, potrà scoprire, in più lingue, le informazioni culturali, ma al tempo stesso sarà indirizzato anche nei territori limitrofi alla cittadina e sarà accompagnato tra i vicoli alla scoperta della magica atmosfera che si respira ogni giorno. Città della Pieve ormai rappresenta il capofila dell’innovazione turistica nella Regione Umbria, oltre alle città di Amelia, Allerona e Panicale.

Ufficio Comunicazione Comune di Città della Pieve

 

Riguardo a cecilia fattorini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controlla anche

Panicale: “Move the arts”, ai nastri di partenza la quarta edizione. Aperte le iscrizioni ai mini corsi gratuiti di musica, lingua e teatro. Si parte con l’inglese il 28 aprile alla Biblioteca Ulisse.

Musica, lingua e teatro: questi gli ingredienti di “Move the arts”. Per la quarta edizione ...