Città della Pieve: Cripte del Duomo, apertura straordinaria con novità. Per il 25 aprile e 1° maggio preparati nuovi allestimenti ed esposizioni. Visite guidate da volontari Fai.

Per le prossime festività del 25 aprile e primo maggio, su iniziativa della Parrocchia dei Santi Gervasio e Protasio in Duomo e della Delegazione FAI del Lago Trasimeno, all’interno delle Cripte sarà allestito un primo nucleo espositivo, con reperti e materiali lapidei provenienti dalla parziale demolizione della Pieve gotica romanica per l’ampliamento della Collegiata e quelli successivi del Duomo. Sarà possibile anche ammirare affreschi strappati provenienti dalle Chiese di San Biagio e San Francesco, databili nel XIV-XV secolo. Inoltre, un’altra sala ospiterà i materiali che raccontano la nascita della Diocesi, i reliquiari del Duomo, la Bolla di Clemente VIII, il faldistorio del primo Vescovo di Città della Pieve, tele tra cui quella con i Santi patroni Gervasio e Protasio di Niccolò Pomarancio.

Volontari FAI guideranno i visitatori alla scoperta di questi affascinanti ambienti. Le visite saranno possibili la mattina dalle 10,30 alle 13 e nel pomeriggio dalle 15 alle 17 (ingresso ad offerta libera). (Cittadino e Provincia)

Riguardo a cecilia fattorini

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Controlla anche

Paciano. Disabilità e inclusione sociale: si chiude il primo Festival del Paesaggio al Trasimeno.

(Comunicato stampa) Il primo Festival del Paesaggio al Trasimeno, arriva a conclusione. Alla sua prima ...