Città della Pieve – Celebrazioni del Beato Giacomo Villa Il 23 e 24 gennaio la città ricorda il suo martire. L’invito ai cittadini a esporre drappi alle finestre

Nel rispetto delle norme sanitarie per prevenire il contagio da Covid-19, il 23 ed il 24 gennaio a Città della Pieve si terranno le celebrazioni in memoria del Beato Giacomo Villa, il martire difensore dei deboli e degli oppressi, ucciso dopo aver avuto giustizia nei confronti di un usurpatore di beni che appartenevano a poveri e a malati.

Sabato 23 gennaio alle ore 18 si terrà la traslazione dell’urna contenente i suoi resti mortali nella Concattedrale dei Santi Gervasio e Protasio, dove sarà celebrata la Santa Messa.

Domenica 24 gennaio, invece, salvo avverse condizioni meteo, alle ore 15.30 si svolgerà la processione e successivamente alle 18 la celebrazione eucaristica in Concattedrale presieduta dal vescovo ausiliare mons. Marco Salvi, con l’offerta del cero da parte delle autorità civiche.

Ad omaggiare il Beato Pievese saranno presenti i rappresentanti della Confraternita della Misericordia sia di Città della Pieve che di Chiusi ed i delegati dei Terzieri cittadini insieme alle autorità civili e religiose.

I cittadini sono invitati ad addobbare le finestre ed i balconi di piazza Plebiscito, via Vannucci e via Garibaldi con drappi o coperte come simbolo di partecipazione.

[Le foto si riferiscono alla Festa del Beato Giacomo dello scorso anno]

 

 

Riguardo a redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Controlla anche

Ospedale Unico. Grazie. Dopo 20 anni si riparte. Ma già volano i corvi.

Ho assistito in streaming a tutto il dibattito, durato circa un’ora, che c’è stato in ...