Città della Pieve. 15 e 16 ottobre. I ministri Giorgetti e Garavaglia a “Ripartire dalla Bellezza”

Il 15 e 16 ottobre appuntamento a Città della Pieve per “Ripartire dalla Bellezza”: due giornate dedicate ad un primo grande momento di confronto tra Istituzioni, imprese e Associazioni sulla valorizzazione dell’Ecosistema della Bellezza per la ripartenza dell’economia italiana.

L’iniziativa è organizzata dal Comune di Città della Pieve e Federturismo Confindustria e promossa da Banca Ifis ed ENIT – Agenzia Nazionale del Turismo.

Sabato 16 ottobre, a partire dalle ore 9:30, presso la Sala Sant’Agostino si svolgerà il convegno con gli interventi del Ministro del Turismo, Massimo Garavaglia, del Ministro dello Sviluppo Economico, Giancarlo Giorgetti, del Vicepresidente di Banca Ifis, Ernesto Fürstenberg Fassio, del Presidente ENIT, Giorgio Palmucci, della Presidente di Federturismo Confindustria, Marina Lalli e della Presidente di Alberghi Confindustria, Maria Carmela Colaiacovo.

La discussione vedrà al centro il Rapporto “l’economia della Bellezza”, elaborato dall’Ufficio Studi di Banca Ifis, il primo vero tentativo di quantificare scientificamente il valore economico, diretto ed indiretto, generato dalla Bellezza del nostro Paese, che contribuisce al PIL italiano per oltre il 17%, per un fatturato complessivo annuo di 682 miliardi di euro.

Venerdì 15 ottobre, invece, coordinati dal giornalista Emilio Casalini, i “costruttori di bellezza” – rappresentanti dell’arte, cultura, turismo, agricoltura, enogastronomia, manifattura, moda e design – si incontreranno per elaborare proposte progettuali concrete che mettano al centro la Bellezza come opportunità di sviluppo economico e sociale dei territori.

Le risultanze verranno raccolte nella “Carta della Bellezza”, che sarà presentata al convegno del 16 ottobre e siglata alla presenza del Ministro del Turismo.

Nella stessa giornata presso Palazzo Della Corgna sarà inaugurata la Mostra sui 100 anni dell’ENIT.

Per maggiori informazioni sull’evento: www.ripartiredallabellezza.it

Ministero del Turismo Ministero dello Sviluppo Economico Ministero della cultura Alberghi Confindustria Regione Umbria iKairos #cittàdellapieve #ripartiredallabellezza

 

Riguardo a redazione

Controlla anche

Ferrovie. Investimenti per l’Umbria. Quattro miliardi, compresi collegamenti viari. Trasimeno e Pievese dove siete?

(aun) Il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane ha presentato il Piano Industriale 2022-2031 che prevede ...