Chiusi: Straordinario successo per il Concerto di Natale della Fanfara dei Carabinieri di Firenze. Raccolti 1260 euro che saranno devoluti in beneficienza.

La bufera di neve che si è abbattuta sul territorio di Chiusi nello scorso fine settimana non ha fermato né la Fanfara dei Carabinieri di Firenze né il pubblico del Mascagni che ha riempito platea e palchetti per assistere al Concerto di Natale 2017 Città di Chiusi. La serata, introdotta dal vicesindaco Chiara Lanari e presentata dalla giornalista Patrizia Aloisi si è aperta con i saluti di Roberto Valerio uno dei fondatori dell’Associazione Cure2Children che ha ringraziato telefonicamente, a causa delle avverse condizioni atmosferiche, l’Arma dei Carabinieri, la Città di Chiusi e tutti i presenti; Luciano Baglioni presidente dell’Associazione Nazionale Carabinieri in Congedo di Chiusi e Carlo Capeglioni presidente di Banca Valdichiana di Chiusi e Montepulciano. I musicisti dell’Arma, diretti dal Luogotenente Ennio Robbio, si sono esibiti in una serie di melodie spaziando dal classico (La Regina della Notte di Mozart) al popolare (medley di canzoni napoletane e canti di Natale – “Le Belle Canzoni di Napoli – The magic of Christmas) o a veri pilastri della musica che hanno ispirato il cinema e la televisione (Moment for Morricone – The Typewriter), incantando il pubblico del Teatro P. Mascagni. L’intero incasso della serata (1260 euro) sarà devoluto in beneficienza e suddiviso equamente a favore dell’Istituto Casa Famiglia Il Girotondo di Chiusi e della Fondazione Cure2Children Onlus (in supporto ai bambini con tumori e gravi malattie del sangue indipendentemente da etnia, religione o regione geografica).

 
“La parola più importante che possiamo utilizzare per descrivere il Concerto di Natale che abbiamo vissuto è la parola “grazie” – sottolinea il sindaco della Città di Chiusi Juri Bettollini – grazie all’Arma dei Carabinieri e alla Fanfara di Firenze per averci offerto un concerto che ha emozionato nota dopo nota; grazie alla generosità delle tante persone che hanno sfidato la bufera per non mancare questo appuntamento e grazie anche ai nostri operai, alla Polizia Municipale, agli uomini della provincia e della Pubblica Assistenza perché se il concerto si è potuto svolgere è anche merito di chi a lavorato sotto la neve per liberare le strade e garantire l’ordine pubblico. Vedere sul palco del nostro Teatro P. Mascagni la Fanfara dei Carabinieri è stato un grande onore perchè la Città di Chiusi ha, da sempre, un rapporto di particolare fiducia con tutte le forze dell’ordine che giorno dopo giorno continuano a rappresentare un baluardo di giustizia e legalità a servizio dei cittadini. Il successo della serata è stato messo a dura prova dallo scatenarsi degli elementi naturali che però sono usciti sconfitti da un grande senso di comunità che ha portato anche a donare generosamente con lo scopo di portare un sorriso in più ai ragazzi della Casa Famiglia Il Girotondo di Chiusi e ai bambini dell’associazione Cure2Childrenn. Grazie, quindi, ancora una volta a tutti coloro che hanno lavorato per la riuscita del Concerto di Natale: all’Associazione Carabinieri Sezione di Chiusi, a Banca Valdichiana, alla Fondazione Orizzonti D’arte, alla nostra Amministrazione Comunale a tutte le forze dell’ordine presenti e ai tanti cittadini che sono intervenuti.”
Al termine del Concerto il primo cittadino di Chiusi Juri Bettollini e il Colonello Stefano Di Pace hanno salutato dal palco tutte le persone intervenute al concerto che si è concluso con uno straordinario Inno di Mameli e un lungo applauso in onore della Fanfara dei Carabinieri di Firenze cui è seguito il tradizionale brindisi degli auguri di Natale nel foyer del teatro.

  

 

Ufficio Comunicazione Comune di Chiusi
Andrea Biagi

 

Riguardo a cecilia fattorini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controlla anche

Federico Buffa in scena a Montepulciano “Il rigore che non c’era” arriva al Teatro Poliziano Giovedì 14 marzo, alle 21.15, la narrazione sportiva in musica

Federico Buffa, il più noto narratore sportivo italiano del momento, arriva a Montepulciano giovedì 14 ...