Chiusi. Lars Rock Fest 2018 . Settima edizione da record Tre giorni di musica rock con grandi gruppi internazionali

Dodici concerti, ma non solo: tanti altri eventi nella tre giorni Chiusina : Disegnatori, Fumettisti, Mercato del vinile, Fiera dell’Editoria Indipendente, Mostre Fotografiche, Laboratori per Bambini, Mercatino Etnico e dell’ Handmade, Ristorante, Pub, Birreria

6-7-8 LUGLIO FREE ENTRY – 3 days of Love & Music

Quella che inizia Venerdi sarà una edizione da record per qualità artistica e per i tanti eventi che daranno vita alla Settima Edizione del Lars Rock Fest

Presentato il programma definitivo dei tre giorni: da venerdì 6 luglio a domenica 8

I Giardini pubblici di Via Oslavia a Chiusi (Si) ospiteranno concerti, libri, vinili ed eventi per tutte le età e gusti. L’intera manifestazione è organizzata dal Comune della Città di Chiusi, dalla Fondazione Orizzonti d’Arte di Chiusi e dall’ associazione del GEC – Gruppo Effetti Collaterali, ideatrice dell’intero evento che mobilita oltre cento volontari.

Il programma dei Concerti assurge ormai Chiusi ad una vera capitale toscana del rock: la lineup completa è ricca di band internazionali di assoluto valore : venerdì i The Pop Group “Noise Set” (storica band inglese tra le piu importanti della storia del post punk) Hailu Mergia ( leggendario jazzista etiope) Indianizer e James Ritchie in acustico al campfire stage; sabato con Protomartyr (una delle migliori band post punk della scena internazionale) His Electro Blue Voice, Confrontational e An Early Bird (campfire stage); domenica con Japandroids, (power duo canadese di grande timbro sonoro) Delta Sleep (band inglese artefice di un ottimo math rock) e una performance di musica e disegno in diretta con i Becoming X – From art to electro e Daniele “Boda” Rotella (campfire). Tutti i giorni dalle 19 alle 21 dj-set con Outsiders e Saro Newcombe.

Direttore Artistico musicale è il Perugino Alessandro Sambucari

Un festival che vedrà affluire a Chiusi appassionati da tutta Italia che potranno ristorarsi con il menu del ristorante del lars, piatti a base di pesce, tra tagliolini al sugo di lago e brustico, piatto tipico chiusino, carne e piatti vegetariani; il pub, invece, si concentra sullo street food, tra hamburger, hot dog e fritture. Grande varietà di birre e bevande di ogni genere

Tutti i giorni Street Market con oltre venti espositori provenienti da tutta Italia di prodotti di artigianato/handmade artistico e di riciclo

Grande novità quest’anno sarà in apposita area il Mercato di vinili, cd nuovi ed usati con migliaia di prodotti musicali da acquistare scambiare o vendere.

Grande spazio ai vignettisti e fumettisti che disegneranno in diretta su grandi superfici verticali oltre a creare oggettistica con il supporto dell’arte serigrafica di Matterya, che stamperà dal vivo, Cuartonigro PhotoLab, collettivo di fotografi perugini con il vezzo della fotografia lenta e sperduta, Loop-La-Loop, che si impegnano ad insegnare la tecnica dell’uncinetto, per realizzare cappelli, orsacchiotti e altro e This Is Not A Love Song, un progetto che unisce musica, cinema e illustrazione.

In collaborazione con i Flashati Cine Foto Club una retrospettiva delle foto del lars rock fest dello scorso anno

Ma attenzione e spazio anche per bambini e minori con molti laboratori: Rumore Creativo” attività per bambini 0-6 anni con strumenti musicali ricavati da materiali di riciclo, libri musicali e tante canzoni, a cura della Biblioteca Comunale e Informagiovani Città di Chiusi in collaborazione con Coop Centro Italia; “Costruiamo insieme una camera oscura”, in cui si vedrà come realizzare una camera oscura, a cura di Cuartonigro PhotoLab.

Sabato ci sarà il gioco di carte frenetico in cui si battono tanti cinque e ci si dà… la pinna con “Happy Salmon” Domenica 8 luglio il laboratorio “L’orto in bottiglia”     ( creazione di un orto in miniatura dove far crescere piccoli frutti, verdure o fiori) in collaborazione con Legambiente Onlus e Coop Centro Italia.

Altro appuntamento culturale da non perdere Sabato 7 luglio alle 20:00 con “LARS TALK – Incontro con Gianluca Gallo”, che presenterà il suo “Finchè regge il cuore” (BUR Rizzoli), e “Nicotinals”, pacchetti di sigarette che non contengono sigarette ma 10+1 brani più significativi del panorama musicale internazionale, reinterpretati graficamente da Gianluca.

Domenica altro evento inedito per queste zone: il lars rock fest ospiterà il primo festival dell’editoria con OPEN BOOK: Festival Editoria Indipendente nel quale alcune case editrici esporranno e venderanno il loro catalogo, dalla musica alle illustrazioni, dallo sport ai romanzi.

Alle 18:00, invece, ci sarà Sympathy for the Devils – Becoming X Live Drawing: il collettivo di disegnatori e artisti Becoming X – From art to electro riempirà i giardini di diavoli etruschi, su piccolo e grande formato. A seguire Lucia Biancalana proietterà dal vivo sul grande schermo del palco con Saro Newcombe e Daniele “Boda” Rotella alla sonorizzazione, per un film animato in presa diretta

Come per gli anni passati ci sarà il Lars Rock Shuttle, la navetta gratuita “a chiamata”: che collegherà stazione e punti d’arrivo con il festival e i luoghi di permanenza ( per info consultare i social del festival)

Tanti eventi e tante proposte per un festival che anno dopo anno cresce e si migliora grazie alla sinergia tra il Comune della Città di Chiusi, della Fondazione Orizzonti d’Arte di Chiusi e dell’ Associazione del GEC – Gruppo Effetti Collaterali.

Info:

www.larsrockfest.it

Associazione Gruppo Effetti Collaterali

Riguardo a redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controlla anche

“Omaggio a Rossini” conclude il Festival di Musica Classica Concerto conferenza di Stefano Ragni

(Akr). Gran finale per la XIV edizione del Festival di Musica Classica di Castiglione del ...