Chiusi: La Pubblica Assistenza inaugura una nuova ambulanza e un nuovo mezzo di protezione civile.

(Comunicato stampa)

La Pubblica Assistenza di Chiusi ha inaugurato una nuova ambulanza e un nuovo mezzo per la protezione civile acquistati grazie al contributo volontario dei tanti soci e messi subito a disposizione dei volontari per lo svolgimento dei servizi svolti quotidianamente dall’associazione di volontariato. L’ambulanza di ultima generazione e allestita con i macchinari più all’avanguardia nel campo dell’emergenza/urgenza come una barella idonea al traposto di culle termiche per neonati e l’auto di protezione civile allestita con gancio di traino e un motore 4×4 sono stati inaugurati alla presenza del presidente Enzo Fiorini e di alcuni volontari, del sindaco di Chiusi Juri Bettollini, dell’assessore Sara Marchini, del parroco Don Antonio e della Filarmonica Città di Chiusi. Durante la cerimonia di inaugurazione il presidente della Pubblica Assistenza Enzo Fiorini ha omaggiato con una targa tutti i volontari che si sono messi a disposizione nel periodo più difficile del lockdown garantendo servizi essenziali per la cittadinanza.

“La Pubblica Assistenza – dichiara il sindaco di Chiusi Juri Bettollini – è un punto di riferimento per la nostra città e per il territorio e non smetteremo mai di ringraziare i volontari che ne fanno parte per lo spirito di servizio che dimostrano giorno dopo giorno. L’arrivo di una nuova ambulanza rappresenta un segnale di speranza perché un nuovo e moderno automezzo significa poter garantire la prosecuzione di un servizio che può fare la differenza anche tra la vita e la morte. E’ giusto, quindi, festeggiare l’arrivo della nuova ambulanza e del nuovo mezzo di protezione civile, ma anche e soprattutto il lavoro del consiglio di amministrazione, del Presidente Enzo Fiorini e il servizio dei volontari della Pubblica Assistenza perché rappresentano la linfa vitale di un’associazione alla quale auguriamo di crescere e di essere solamente all’inizio della propria storia.”

“Questa nuova ambulanza e questo nuovo mezzo per la protezione civile – dichiara il Presidente Enzo Fiorini – sono molto importanti per la nostra associazione di volontariato perché ogni giorno percorriamo tanti chilometri per far fronte ai servizi che richiedono il nostro intervento. Nel corso degli anni abbiamo sempre puntato a far crescere la nostra associazione sia dal punto di vista della preparazione professionale dei nostri volontari sia per quanto riguarda il parco mezzi così da adeguarlo in modo da essere sempre pronti per il futuro. Entrambi questi aspetti, infatti, sono parte determinante di un servizio di qualità che da anni offriamo al cittadino e che siamo orgogliosi sia riconosciuto proprio da quelle persone che si affidano ai nostri volontari in un momento di difficoltà. E’ stato veramente un piacere donare una targa a quei volontari che nella fase di quarantena hanno fatto la differenza facendo appello anche a tutto il proprio coraggio, ma spinti sempre dallo spirito di servizio che ci contraddistingue. Grazie, dunque, a tutti coloro che hanno reso possibile l’acquisto di questi nuovi automezzi che possiamo garantire saranno utilizzati per fare del bene a chi ha più bisogno.”

Riguardo a antoniodellaversana

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Controlla anche

Amianto nelle tubazioni, monitorare l’acqua. Peltristo chiede un’audizione alla Presidente della Commissione Sanità.

(Comunicato stampa) Più di 30 documenti, tra richieste di informazioni, solleciti e risposte, comunicazioni telefoniche, ...