Chiusi in un progetto turistico con Venezia e Firenze.

Dalla newsletter del Comune di Chiusi

Brugnaro e Nardella su RAI 1: nel 2016 lavoreremo ad un progetto turistico che unisca Venezia, Bologna, Firenze, Chiusi e Roma

Soddisfazione del primo cittadino Bettollini per le dichiarazioni dei sindaci per la promozione turistica

La Città Etrusca di Chiusi potrebbe essere tra le mete principali di un ideale viaggio turistico tra Venezia, Bologna, Firenze, Chiusi e Roma. Questo quanto annunciato giovedì 31 dicembre in diretta su Rai Uno dal sindaco di Venezia Brugnaro insieme al sindaco di Firenze Nardella riguardo i progetti turistici dell’anno che verrà.

Tra le progettualità che vedono impegnata la città di Venezia e Firenze il sindaco Brugnaro ha ricordato l’importanza di Chiusi e delle sue origini etrusche in un collegamento turistico. “…un turismo di qualità…con Firenze…vorrei ricordare l’idea del treno, delle frecce veloci che possono costituire un viatico della cultura da Roma, Firenze a Venezia – ha dichiarato il sindaco di Venezia rispondendo alla domande dei giornalisti – Inoltre crediamo sia necessario anche fermarci a Chiusi dove c’è un grande museo etrusco. Noi crediamo che la storia dell’Italia si possa raccontare proprio attraverso il treno e pensiamo che tanti turisti possano arrivare da tutto il mondo a Venezia per poi scendere via treno a Bologna Firenze Chiusi Roma oppure viceversa da Roma, Chiusi, Firenze, Bologna Venezia. Questa potrebbe essere una grossa novità sulla quale lavoreremo il prossimo anno insieme al sindaco Nardella e credo che andremo probabilmente a Chiusi a parlare di questa cosa importante che è la nostra storia, la storia egli etruschi, molto collegata anche alla storia di Venezia…”

”La buona politica – dichiara il primo cittadino di Chiusi Juri Bettollini – è la qualità delle relazioni che riusciamo a costruire nel tempo in cui si è chiamati ad amministrare una città: in questo senso abbiamo lavorato con il sindaco Nardella ed il sindaco Brugnaro e continueremo a farlo; la nostra città ha tutte le potenzialità per rientrare a pieno titolo in questo tipo di progettualità turistica di qualità tra le prime cinque grandi città italiane. Tutto ciò rappresenta un importante riconoscimento per il lavoro fatto da anni nella promozione turistica e che in particolar modo ci ha visto impegnati in questi ultimi mesi insieme ai sindaci di Venezia e Firenze per la promozione delle nostre citta’ e dei nostri territori. Ringraziamo i due sindaci e siamo soddisfatti per essere riusciti a trasmettere le potenzialità della nostra meravigliosa città di Chiusi.

Lavoreremo per portare avanti questa importante progettualità per la promozione turistica ospitando volentieri un incontro proprio nella nostra città con i sindaci di Venezia e Firenze ai quali faremo anche conoscere di persona le nostre straordinarie bellezze”.

Riguardo a Gianni Fanfano

Controlla anche

Sarteano. I nomi e le deleghe degli Assessori

Flavia Rossi, 50 anni, insegnante, e candidata più votata alle comunali dello scorso 12 giugno ...