Chiusi. Impianto Acea. Il Riccio “Un atteggiamento di questo tipo, da parte di un Primo Cittadino, no”

(comunicato stampa)

“Cari bugiardi avete i giorni contati.. e noi saremo in prima linea a guardarvi scomparire.”

Non sono questi i toni che un Sindaco dovrebbe avere nei confronti di cittadini, Comitati ed Associazioni che esprimono i loro dubbi su un impianto!

Un impianto di carbonizzazione idrotermale, al confine tra Chiusi e Città della Pieve, che vorrebbe trattare 80.000 t di fanghi da depurazione delle acque reflue urbane provenienti da Lazio, Toscana ed Umbria per trasformarle in hydrochar, una sorta di lignite da utilizzare come combustibile.

Ci saremmo aspettati di tutto, ma un atteggiamento di questo tipo, da parte di un Primo Cittadino, no.

Associazione il Riccio

Città della Pieve

Riguardo a redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Controlla anche

Città della Pieve. La posizione di “Italia Viva” sull’ Impianto di carbonizzazione idrotermale di Chiusi.

(Comunicato stampa) Martedì 12 novembre, presso la Sala conferenze di San Francesco – Via G. ...