Chiusi. Festeggiati i 160 anni della Misericordia Con oltre 650 soci iscritti.

La Misericordia di Chiusi ha festeggiato i primi 160 anni dalla propria fondazione con una giornata all’insegna della convivialità. Ai festeggiamenti hanno partecipato tanti cittadini nonchè le confraternite consorelle di Cetona, Celle, Sarteano, Montepulciano, Acquaviva, Sinalunga oltre ai rappresentanti di Siena Soccorso, funzionari della Prefettura, le Associazioni di volontariato di Chiusi, il consigliere regionale Stefano Scaramelli, la giunta comunale e il sindaco di Chiusi Juri Bettollini. Il programma, organizzato per l’iniziativa, è iniziato con l’accoglienza delle istituzioni e delle Misericordie Consorelle per poi proseguire con la Santa Messa in Duomo celebrata dal Monsignor Vescovo Stefano Manetti dove sono stati iniziati alla Misericordia due nuovi confratelli. Nel pomeriggio i festeggiamenti sono proseguiti con lo spettacolo del gruppo majorettes “Spartanes Cadettes” e con il concerto della Filarmonica Città di Chiusi.

“L’associazione della Misericordia di Chiusi è un baluardo della nostra città da ben 160 anni – dichiara il sindaco Juri Bettollini – una storia al servizio di ha più bisogno che fa onore alle donne e agli uomini che oggi continuano, con grande dedizione, una tradizione di solidarietà straordinariamente umana. Il lavoro quotidiano dei volontari è straordinario ancor più perché svolto con dignità, onore ed entusiasmo.”

“Siamo molto contenti – dichiara il governatore della Misericordia Roberto Fè – della giornata che abbiamo vissuto in occasione del centosessantesimo anniversario dalla fondazione della Misericordia di Chiusi. Abbiamo visto una grande partecipazione sia da parte dei cittadini sia da parte delle confraternite consorelle e delle istituzioni a conferma dell’importanza dell’opera svolta ogni giorno dai nostri volontari. Ringraziamo tutti coloro che hanno partecipato e invitiamo tutte le persone ad avvicinarsi al mondo del volontariato perché rende la vita più bella.”
La Misericordia di Chiusi è una delle associazioni di riferimento della città con oltre 650 soci iscritti. Ogni giorno i volontari svolgono numerosi servizi sociali che li portano negli ospedali di Nottola, di Siena, di Firenze e di Perugia.

Ufficio Comunicazione Comune di Chiusi

Riguardo a Gianni Fanfano

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Controlla anche

Città della Pieve. Biblioteca Comunale: presentazione libro.

(Comunicato stampa) Gli appassionati di scienza – ma non solo – non potranno mancare all’evento Il ...