Chiusi. Al via i lavori in Piazzetta Garibaldi.

(Comunicato stampa)

A Chiusi Stazione sono iniziati i lavori di riqualificazione di Piazzetta Garibaldi, storico punto aggregativo dell’agglomerato urbano dello Scalo caratterizzato, oltre che dal verde, soprattutto dall’installazione di uno dei monumenti ai caduti della seconda guerra mondiale. Al momento la “piazzetta” è definita da un muretto di cinta che la separa dalla strada e dalle attività commerciali circostanti ed è proprio questo l’aspetto che “a colpo d’occhio” cambierà maggiormente al termine dei lavori. Il progetto prevede, infatti, l’eliminazione dei muretti e la realizzazione di una nuova pavimentazione, tecnicamente definita a lastre autobloccanti, a livello dei marciapiedi esistenti. La nuova Piazzetta Garibaldi che, ovviamente, manterrà il monumento ai caduti e anche le piante esistenti, diventerà completamente pedonale (via Isonzo esclusa) e ingloberà le due strade che attualmente girano intorno alla piazza.

“L’obiettivo – dichiarano il sindaco di Chiusi Juri Bettollini e l’assessore ai lavori pubblici Andrea Micheletti – è quello di dare una nuova vivibilità alla piazza creando un’area di aggregazione sociale nuova e in grado di ospitare anche eventi o comunque momenti di socialità quotidiana. L’effetto che ci aspettiamo è quello di ottenere una rinnovata vivacità di tutta l’area centrale dello scalo a beneficio delle attività commerciali esistenti. I lavori che sono appena partiti, insieme alla riqualificazione di via Montegrappa, via Piave, via Guerrazzi e via Massimo D’Azeglio rappresentano delle belle promesse mantenute, che avevamo fatto cinque anni fa in campagna elettorale e che adesso sono delle realtà a vantaggio di tutta la comunità.”
I lavori su Piazzetta Garibaldi, che comprenderanno anche un attraversamento pedonale rialzato in via Leonardo da Vinci che collegherà la piazza anche a via Pasubio, avranno una durata prevista di circa 90 giorni per un investimento di circa 126 mila euro. L’intero lotto è gestito dall’azienda Fagiolari che si occuperà anche del rifacimento della pavimentazione stradale in via Guerrazzi e via Massimo d’Azeglio. Oltre alle caratteristiche estetiche, che comprenderanno anche gli arredi urbani, la nuova Piazzetta Garibaldi sarà completata anche da una nuova regimazione delle acque e nuova illuminazione

Riguardo a antoniodellaversana

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Controlla anche

Chiusi. Lavori in corso, da parte dell’Anas, nelle frazioni di Macciano e Querce al Pino.

(Comunicato stampa) A Chiusi gli operai di Anas stanno lavorando per ripristinare il manto stradale ...