Chiusi. 16° edizione di Bici in Città Domenica 5 maggio il ciclismo torna protagonista

Domenica 5 maggio il ciclismo torna protagonista della Città di Chiusi con la 16° edizione di Bici In Città. Alla manifestazione, organizzata dal Gruppo Ciclistico Amatori Chiusi, in collaborazione con il Comune di Chiusi, il Centro Commerciale Etrusco, Banca Valdichiana e il Ristorante Nonna Rosa, sono iscritti circa 150 ciclisti tra cui alcuni gruppi provenienti dalle città di Firenze e Roma. I ciclisti partiranno alle ore 9.30 dal piazzale del Centro Commerciale Etrusco e, dopo aver percorso circa 30 km di strade bianche e Sentiero della Bonifica, torneranno al punto di partenza per tagliare il nastro dell’arrivo finale. Le premiazioni individuali e di gruppo si svolgeranno presso il Ristorante Nonna Rosa.

L’iniziativa offrirà l’occasione per valorizzare le bellezze paesaggistiche del territorio. Chiusi è, infatti, una delle 100 città che ospiterà l’annuale edizione di Bicinicittà promossa in tutta Italia da Uisp con l’obiettivo di diffondere l’uso della bici e di promuoverne la cultura. “Lo scopo di Bici in Città– dichiara Franco Rosati  organizzatore–  è far riscoprire la bellezza dell’andare in bici in un territorio meraviglioso come il nostro.” Il Gruppo Ciclistico Amatori Chiusi, come ogni anno, si è impegnato molto per la realizzazione di questo evento e speriamo che anche le condizioni atmosferiche siano clementi e ci permettano di svolgere una manifestazione che caratterizza il territorio di Chiusi. Ringraziamo tutti coloro che ci hanno sostenuto anche quest’anno e auspichiamo che domenica sia possibile passare una mattinata all’insegna del divertimento e dello sport.” Al termine dell’evento tutti i partecipanti potranno godere delle bellezze storiche e archeologiche della Città di Chiusi visitando: il Museo Nazionale Etrusco, il Museo della Cattedrale, il Museo Civico La Città Sotterranea, le Tombe Etrusche e le catacombe romane, nonché ovviamente gli antichi cunicoli.

Ufficio Comunicazione Comune di Chiusi

 

Riguardo a Gianni Fanfano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controlla anche

Per i vicoli e nel lungolago di Castiglione torna la terribile “Corsa Cobram”  Arriva alla quarta edizione: domenica mattina tutti in sella

(AKR)  “Domenica scatta la corsa più pazza, inutile e sconclusionata dell’Italia Centrale. «Sono ore di ansia ...