Chianciano Terme. Villa Simoneschi: presentazione libro di Fabrizio Giugnoli.

(Comunicato stampa)

Il chiancianese Fabrizio Giugnoli torna con il romanzo Dell’invisibile Amore e di altre Trasparenze, edito C&P Adver Effigi, una saga familiare, dal Medioevo ai giorni nostri. Il libro sarà presentato dal giornalista e scrittore Luigi Pagnotta a Villa Simoneschi (Viale Dante n. 37) a Chianciano Terme, domenica 15 dicembre 2019 alle ore 17.00. Sarà presente l’autore ed il Vicesindaco e Assessore alla Cultura del Comune di Chianciano Terme, Rossana Giulianelli. L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Chianciano Terme, è a ingresso libero.

“Con la presentazione di questo primo libro – afferma il Vicesindaco e Assessore alla Cultura del Comune di Chianciano Terme, Rossana Giulianelli – inauguriamo una serie di appuntamenti, con una doppia valenza; da un lato, intendiamo proporre incontri con l’Autore, in parte dedicati a quelli locali, per incentivarli a promuovere i propri lavori editoriali e dall’altro con la finalità di creare anche una sezione specifica all’interno della nostra Biblioteca comunale, riservata agli Autori locali”.

 “Questo romanzo è essenzialmente un inno alla vita – afferma l’autore Fabrizio Giugnoli – un canto alla sua meravigliosa eccezionalità, ma allo stesso tempo una riflessione sul nostro rapporto con la morte, il tempo, il destino, la gioia e il dolore, e tutto l’Invisibile che circonda e guida ognuno di noi nella nostra esistenza”.

Il romanzo

Dell’invisibile Amore e di altre Trasparenze è il racconto di un’immaginaria dinastia dei Conti Rosello di Montesperanza. Tutto inizia quando il capostipite della famiglia, Braccio Rosello, solitario e oscuro gaglioffo medioevale, decide improvvisamente di dare una svolta alla sua vita, partendo per una crociata in cerca di un futuro diverso. Quando compare sulla scena il conte Oliviero Rosello siamo oramai nel Novecento. Il mondo ora è veloce. E’ un’epoca di grandi invenzioni, di grandi cambiamenti sociali e grandi guerre, e la storia lentamente vira al femminile, fino ad arrivare ad oggi, a noi, al nostro mondo. Dell’Invisibile Amore e di altre Trasparenze è un romanzo dove tutto è legato da sottili fili rossi, invisibili e trasparenti come l’Amore, parola che, come da titolo, non appare mai, ma che è costantemente presente, appena celata dietro la maschera dell’agire e degli eventi.

L’autore

Fabrizio Giugnoli è nato nel 1958 a Chianciano Terme (SI), dove vive tutt’ora. Ha studiato psicologia a Roma e Firenze.  Successivamente ha lavorato nei settori del turismo e del commercio. Attualmente convive felicemente con Lola, la sua gatta. Ha pubblicato il suo primo romanzo, Le nuvole non rubano, 2006 Edizione Il Pavone, ristampato poi nel 2009 con Thesan & Turan in una edizione leggermente diversa in due volumi.

Riguardo a antoniodellaversana

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Controlla anche

Fossili, acqua e archeologia industriale, il Trasimeno riscopre le sue radici. Il 26 e 27 settembre, per le Giornate europee del patrimonio, sette eventi tra Castiglione, Piegaro, Paciano e Polvese organizzati da “Faro”.

(Comunicato stampa) Dalla miniera di lignite di Pietrafitta all’ex aeroporto “Eleuteri”, passando per le bellezze ...