Chianciano Terme. Teatro Caos: il progetto di Battista Lena “Easy Living Revisited.

(Comunicato stampa)

Al Teatro Caos di Chianciano Terme, la cui stagione teatrale e musicale è iniziata lo scorso 30 novembre, sabato 21 dicembre 2019 alle ore 21.15 si terrà il primo concerto della stagione musicale con la presentazione di uno straordinario progetto del musicista Jazz, compositore e docente, Battista Lena, che salirà sul palco alla chitarra, insieme a Pedro Spallati (sax tenore), Andrea Ambrosi (contrabbasso) e Giovanni Paolo Liguori (batteria), reinterpretando, con “Easy Living Revisited. La musica del Paul Desmond-Jim Hall Quartet” la musica di Paul Desmond (sassofonista, compositore e clarinettista di musica jazz) e il “Poeta dell’essenziale” Jim Hall, uno dei più virtuosi ed influenti chitarristi Jazz dell’era moderna entrambe statunitensi, che fra la fine degli anni ’50 e la prima metà degli anni ‘60 registrarono quattro dischi insieme, tra cui quello intitolato “Easy Living” che sarà reinterpretato con il progetto di Battista Lena, al Teatro Caos di Chianciano Terme. Insieme, i due musicisti statunitensi Jim Hall e Paul Desmond nel 1952 fondarono il Modern Jazz Quartet, un quartetto completato da Percy Heath (poi sostituito Gene Wright e altri) e Connie Kay alla batteria.

Il progetto musicale di Battista Lena “Easy Living Revisited” a un ascolto distratto o superficiale potrebbe sembrare quasi musica da sottofondo, ma la qualità che questo gruppo esprime è assoluta. Questo mimetizzarsi, la distanza fra ciò che sembra e ciò che è, rappresenta un grande punto d’interesse di questa formazione, dotata di un suono immediatamente riconoscibile. Le dinamiche contenute, l’ascolto reciproco, l’interplay sublime, lo swing ipnotico sono caratteristiche che scorrono sotto traccia e che hanno reso negli anni le registrazioni di “Easy Living” un classico del Jazz. L’obiettivo non è fare delle cover, piuttosto il trovare un’ispirazione cercando di sintonizzarsi ad un approccio al Jazz dove ogni gesto è importante. Per sfuggire alla tentazione di fare una cover band, Battista Lena ha pensato a Pedro Spallati, uno dei migliori giovani tenorsassofonisti in Italia, nel ruolo di Paul Desmond, che come sappiamo suonava l’alto sax. Completano la formazione la ritmica affiatata composta da Andrea Ambrosi e Giovanni Paolo Liguori.

Ricordiamo che Battista Lena nel 1997 ha collaborato con la Banda Bonaventura Somma di Chianciano Terme, Enrico Rava, Gabriele Mirabassi, Gianni Coscia, Enzo Pietropaoli e Marcello Di Leonardo al progetto Banda Sonora, per l’etichetta francese Label Bleu, un grande successo replicato in numerosi festival internazionali in Europa e in Cina, il cui cd si è guadagnato lo “Choc de la Musique” della rivista  “Jazzman” e le prestigiose “ffff” dalla rivista francese “Teléramà”.

La nuova stagione teatrale e musicale invernale 2019/2020 del Teatro Caos di Chianciano Terme è organizzata e diretta dalla compagnia LST Teatro e patrocinata dal Comune di Chianciano Terme.

Riguardo a antoniodellaversana

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Controlla anche

In Valnestore il cinema è “on the road”. Dal 15 luglio al 26 agosto tra Piegaro e Panicale la “Sagra del cinema”. Sette serate ad ingresso gratuito in piazze e location suggestive.

  (Cittadino e Provincia)  Piazze, aree verdi, parchi. In Valnestore nell’estate 2020 il cinema “esce ...