Cetona: una seduta del Consiglio Comunale nel “Giorno della Memoria”,

(Comunicato stampa)

Il 27 gennaio ricorre il Giorno della Memoria, istituito dal Parlamento italiano con legge n. 211 del 2000 in memoria di quello stesso giorno del 1945 quando i soldati russi scoprirono il campo di sterminio di Auschwitz. La data, dichiarata dall’Onu nel 2005 “Giornata internazionale della memoria”, è stata scelta per non dimenticare la Shoah (sterminio del popolo ebraico) ma anche, come cita espressamente la legge italiana, per ricordare le “leggi razziali italiane del 1938, la persecuzione dei cittadini ebrei e tutti gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita, hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati”.

In occasione della ricorrenza, giovedì 27 gennaio 2022 alle ore 21, è stato convocato un Consiglio Comunale che aprirà con la commemorazione della Giornata della Memoria. Il programma prevede l’intervento del Prof. Renzo Azelio Castelnuovo, salvato dalla deportazione nel 1943, insieme ai suoi genitori e al fratellino di appena sette mesi, da Irma Milanesi Morandini, una giovane ragazza, appena ventiduenne che, nonostante la minaccia di una pistola puntatale alla tempia, non svelò il luogo dove aveva nascosto la famiglia ebrea per la quale prestava servizio. Dopo molti anni, la pronipote di Irma, Edra Marzucchi, per la stesura della tesina per l’esame di stato, incentrata proprio su quanto accaduto alla sua bisnonna, iniziò una serie di ricerche che, per pura casualità, la portarono in contatto con Fabio Castelnuovo il fratello minore di Renzo Azelio. Sarà presente anche un rappresentante delle “Stanze della Memoria” dell’Istituto Storico della Resistenza Senese (www.stanzedellamemoria.it).

Il Giorno della Memoria cade ogni anno il 27 gennaio, un evento che si celebra tutti gli anni in Italia e nel resto del mondo, una giornata commemorativa che non va considerata solo un omaggio alle vittime del nazismo ma un’occasione di riflessione su una vicenda che ci riguarda tutti da vicino – afferma Roberto Cottini, Sindaco di Cetona -. Le Istituzioni nazionali e locali hanno l’Importante ruolo di agire concretamente al fine di sensibilizzare, soprattutto i giovani, che rappresentano il futuro del Paese, e ricordare gli accadimenti storici perché è necessario l’impegno di tutti per creare una società, priva di pregiudizi, nella quale tutti gli individui siano effettivamente ‘uguali’. Dalla storia dobbiamo imparare a non commettere errori, ma allo stesso tempo, ne dobbiamo mantenere vivo il ricordo”.

Per seguire la seduta in diretta streaming del Consiglio comunale di Cetona collegandosi da computer, tablet o smartphone a questo link: https://global.gotomeeting.com/join/516143869. Si può accedere anche tramite telefono digitando il numero: +1 (872) 240-3311 (Stati Uniti) inserendo il seguente codice di accesso: 516-143-869

Riguardo a antoniodellaversana

Controlla anche

Ferrovie. Investimenti per l’Umbria. Quattro miliardi, compresi collegamenti viari. Trasimeno e Pievese dove siete?

(aun) Il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane ha presentato il Piano Industriale 2022-2031 che prevede ...