Storia pievese

I Pievesi della Diaspora: Vincenzo Scargiali.

Subito dopo la proclamazione del Regno d’Italia, nel 1861, iniziò quello che è stato definito il “più grande esodo della Storia”: l’emigrazione delle popolazioni che avevano fatto parte degli Stati preunitari. Si calcola che, durante 3 ondate, circa 30 milioni di connazionali abbiano lasciato la Penisola diretti in alcuni Paesi Europei ma, soprattutto, nelle Americhe. Iniziarono le Regioni settentrionali poi ...

Leggi ancora »

Un tuffo nella Pieve di fine Ottocento. Prima parte "Charitas"numero unico pubblicato a Città della Pieve nel 1895.

Attingendo al lavoro svolto da Antonio Dell’Aversana su un documento originale fornitogli dal compianto Rino Giuliacci, un grande amante della storia pievese, scomparso di recente, pubblichiamo un numero unico stampato nel 1895, dalla Tipografia Melosio, che ci consente un “tuffo nel passato” della nostra città e, come viene detto nell’introduzione, la ricostruzione di alcuni aspetti e personaggi della vita locale ...

Leggi ancora »

A Milano apre un Museo Etrusco. Ci sarebbero anche i reperti pievesi della ex collezione Giorgi Nel 2018 ad opera della Fondazione Rovati

Una notizia che interesserà chi ama Città della Pieve e la sua storia. La Fondazione che fa capo all’industriale farmaceutico Luigi Rovati, sta allestendo “il nuovo museo etrusco di Milano”. Da notizie ufficiose, pare che a far parte delle opere che saranno esposte sotto la Modonnina, ci saranno, oltre che altri reperti chiusini,  anche i reperti etruschi della collezione Giorgi,uno ...

Leggi ancora »

“Archivio Pievese”. Salci 30 e 31 agosto 1975

Sto sistemando il mio archivio. Qualche settimana fa ho anticipato sulla mia pagina Facebook, alcune foto delle due giornate di spettacoli che si svolsero a Salci nell’agosto del 1975. Ho visto che sono state  poi riprese anche in rete. All’origine c’erano alcune foto che avevo ritrovato nella pagina fb di Filippo Bianchi, critico musicale e direttore della rivista “Musica Jazz” ...

Leggi ancora »

Sono nove anni che l’Anita ci ha lasciato… Una di quelle figure che lasciano il segno per la personalità e il modo di essere...

A rovistare nell’archivio pievese ci si può imbattere in artisti, transvolatori, uomini politici e di chiesa, o semplici cittadini, che comunque hanno lasciato un segno della loro vita con fatti, opere, invenzioni, risultati raggiunti. Poi ci sono persone che hanno lasciato il segno della loro vita per come erano, per la loro personalità, per il  loro modo di essere. Una ...

Leggi ancora »

Il Fronte Italiano 1943-1945. La “Battaglia del Trasimeno” La ricostruzione di Mario Ragionieri di quei drammatici giorni del 1944

73 anni fa, in questi giorni, tutta la nostra zona visse il drammatico passaggio del fronte della seconda guerra mondiale. E’ giusto, come viene fatto in diverse circostanze, ricordare quei giorni, quando furono gettate le fondamenta delle nostre attuali libertà Ed è giusto ricordare i protagonisti e le vittime.  Noi lo facciamo partendo da questo contributo che ci è stato ...

Leggi ancora »

Città della Pieve – Quando il Santuario di Fatima era un rifugio Sabato 17 giugno incontro promosso dalla Rete Studi Storici Pievesi sul passaggio del Fronte. Evento collegato alla Festa dei Patroni

(Cittadino e Provincia). Si è scelta la ricorrenza dei Santi Gervasio e Protasio per ricordare uno dei momenti più drammatici vissuti da Città della Pieve e dal suo Santuario. In vista della Festa dei Patroni (19 giugno), la Rete Studi Storici Pievesi, in occasione dei cent’anni dalla fondazione, dà vita ad un appuntamento culturale per riportare alla luce il passaggio ...

Leggi ancora »

Cristina Grancio, sangue pievese nel governo Cinquestelle di Roma Cristina Grancio, è portavoce in Consiglio Comunale, con padre di origini pievesi e numerosi parenti fra i Grancio locali

E’ stato durante una cena a favore dei terremotati del Lazio e delle Marche che abbiamo scovato questa storia. Eravamo al tavolo con il padre, che abbiamo conosciuto nell’occasione e con il quale abbiamo parlato a lungo dei Grancio pievesi. Dall’Amerino Grancio, uno dei primi tassisti e noleggiatori pievesi, alla Serenella ed alla sua trattoria che ha ormai fatto la ...

Leggi ancora »