Economia

Progetto Democratico “Coop Centro Italia, chiediamo un consiglio comunale aperto” "assieme alle altre forze consiliari di minoranza "

( comunicato stampa). La vicenda della vendita di 29 negozi da parte di Coop Centro Italia disorienta e induce alla rabbia. Sono questi i sentimenti che prevalgono nelle tantissime persone che hanno dato fiducia negli anni al movimento cooperativo, lavorandoci con impegno e dedizione o semplicemente facendo i propri acquisti alla coop o affidandole i propri risparmi. Purtroppo questa situazione ...

Leggi ancora »

Coop Centro Italia. I problemi visti dal Sole 24 Ore Due articoli di Emanuele Scarci sul giornale della Confindustria

Di fronte ai problemi segnalati dalla cessione dei negozi operanti in Toscana da parte di Coop Centro Italia all’altra grande coop di consumo Unicoop Firenze abbiamo cercato di ricostruire la situazione riprendendo un punto di vista, quello contenuto negli articoli  comparsi sul Sole 24 Ore nei mesi scorsi a firma di Emanuele Scarci.(N.d.R) Il 19 agosto dello scorso anno sul ...

Leggi ancora »

Giannetto Marchettini è il nuovo Presidente della Cassa Edile di Siena In questi giorni l’insediamento dell'imprenditore chiusino

La Cassa Edile di Siena ha un nuovo Presidente: si tratta di Giannetto Marchettini, imprenditore edile chiusino, Proboviro di Confindustria nazionale, attuale Presidente dell’Ente Senese Scuola Edile e del Sicuredil CpT. Scegliendo lui, ANCE Siena ribadisce la perfetta sinergia fra gli Enti, uniti nel sostenere il rilancio del settore dell’edilizia. Rimane Vice Presidente Serafino Marino, mentre subentra in qualità di ...

Leggi ancora »

Cgil: «Preoccupazione per centro direzionale Coop Centro Italia di Castiglione del Lago» Il sindacato: «La cessione di 29 punti vendita in Toscana a Unicoop Firenze non deve avere ripercussioni occupazionali»

(Rassegna stampa. Da Umbria 24.)La Cgil è preoccupata per le possibili ricadute dell’accordo tra Coop Centro Italia e Unicoop Firenze, siglato nei giorni scorsi, e che prevede il graduale passaggio di 29 negozi distribuiti nelle province di Siena e Arezzo alla cooperativa fiorentina. Questo l’intervento di Mauro Moriconi, responsabile Cgil della zona del Trasimeno per la Cgil. «Quando nel febbraio 2016 definimmo il piano industriale di Coop Centro Italia penalizzante per l’economia del territorio del Trasimeno fummo, purtroppo, facili profeti. Lo spostamento di due importanti reparti del Magazzino da Castiglione del Lago a Terni non poteva che essere l’inizio dello smembramento di un sito produttivo fondamentale per l’economia dell’intero Coop Centro Italia, Oggi – a due anni di distanza dalla presentazione del fantasmagorico piano industriale (avvenuta all’indomani dell’acquisizione del gruppo Superconti) che prevedeva l’apertura di 20 nuovi punti vendita, un incremento significativo del fatturato (dai 600 milioni di vendite conseguiti nel 2014, agli 800 milioni previsti per il 2016, per raggiungere nel 2019 il traguardo del miliardo di euro, pari ad una crescita del 66%) un incremento stratosferico dell’occupazione: dai 2.700 lavoratori del 2014 ai 4.000 previsti nel 2019 – Coop Centro Italia presenta come piano di riorganizzazione commerciale un’intesa con Unicoop Firenze che prevede un piano di sinergie – così le definiscono – sostanziato col passaggio della nuda proprietà dei rami d’azienda rappresentati dai 29 punti vendita della rete toscana di Coop Centro Italia ad una società di scopo interamente posseduta da Unicoop Firenze, denominata Terre di mezzo Srl. In una situazione siffatta esprimere preoccupazione per la tenuta occupazionale del centro direzionale e logistico di Castiglione del Lago è un eufemismo. Oggi più che mai è necessario che ognuno faccia la sua parte a partire dalla direzione aziendale che deve dare (non solo ai lavoratori, ma all’intero territorio) garanzia che l’operazione in atto non abbia alcuna ripercussione sui livelli occupazionali. Un invito va anche alle rappresentanze politiche e istituzionali a non sottovalutare una situazione che potrebbe essere foriera di esiti non sopportabili dalla già debole struttura economica del Trasimeno”  

Leggi ancora »

“Non è tempo di speculazioni” Peltristo sul Monte dei Paschi di Piegaro "Unire le forze per il bene della nostra collettività".

 (Comunicato stampa) Il Gruppo Consiliare  CIVICAMENTEADESSOPIEGARO, per contrastare la decisione, apparentemente irrevocabile, del Monte Dei Paschi di Siena di chiudere la filiale di Piegaro, unica banca presente nel Comune di Piegaro, vuole sensibilizzare ed investire del problema i PARLAMENTARI UMBRI tenuto conto che l’azionista di maggioranza di MPS è il Ministero dell’Economia e del Tesoro e CHIEDE all’Amministrazione Comunale di Piegaro che ...

Leggi ancora »

Accordo fra Unicoop Firenze e Coop Centro Italia per nuove sinergie. Sulle rete di vendita delle due cooperative.

Il comunicato stampa è stato diffuso dall’ufficio stampa della cooperativa di consumo fiorentina Unicoop, ma coinvolge anche la Coop Centro Italia che ha sede a Castiglione del Lago e che opera anche in una parte della Toscana confinante. la notizia che potrebbe avere anche aspetti positivi per quanto riguarda l’ottimizzazione dei risultati delle due aziende, ha suscitato però anche preoccupazioni ...

Leggi ancora »

Castiglione. Il Comune illustra alle imprese i futuri bandi 4 milioni di euro dai fondi Iti

Castiglione del Lago, 21 dicembre ’17 – Ammonteranno nel complesso a circa 4 milioni di euro le risorse a disposizione delle piccole e medie imprese grazie ai futuri bandi Iti che l’Unione dei Comuni del Trasimeno si sta preparando a bandire. Un’opportunità troppo importante che le aziende del territorio non possono permettersi di lasciarsi sfuggire. Per questo motivo l’Amministrazione comunale ...

Leggi ancora »

Bcc Umbria chiude il 2017 in positivo. Resi noti i dati. Nel corso dell’incontro di fine anno con i 190 dipendenti dell’istituto di credito

  Una banca dinamica, radicata nel territorio e in continuo sviluppo. È quanto emerge dai dati sullo stato di salute di Bcc Umbria resi noti lunedì 18 dicembre dal suo presidente Palmiro Giovagnola e dal direttore generale Marcello Morlandi in occasione del consueto incontro di fine anno tra i vertici e i 190 dipendenti dell’istituto di credito. In un anno, ...

Leggi ancora »

Incontro Urat. Marini “Trasimeno grande motore per il turismo e l’economia dell’Umbria” A Magione presentate le iniziative del Consorzio per il 2018

(aun) “Il Trasimeno rappresenta uno dei più importanti motori dell’economia regionale e del turismo per il quale è importante una programmazione in sintonia tra le istituzioni e gli operatori del settore”: così la presidente Marini ha aperto il suo intervento all’incontro organizzato dall’Unione ristoratori e albergatori del Trasimeno al Castello dei Cavalieri di Malta di Magione, per parlare di progetti ...

Leggi ancora »

Passignano entra a farte dei “Borghi più belli d’Italia” Diventa il 27° Borgo più bello d’Italia dell’Umbria.

In parte arroccata ed in parte affacciata sulle rive del lago, Passignano sul Trasimeno diventa il 27° Borgo più bello d’Italia dell’Umbria. Una conquista condivisa che tutti i sindaci dei paesi del lago accolgono con grandissimo piacere, tanto che il sindaco di Magione Chiodini la definisce “una freccia in più per promuovere il nostro lago”. “E’ per noi una giornata straordinaria per l’importanza che riveste ...

Leggi ancora »