Briziarelli (Lega Nord Umbria) Il Sindaco Batino nega l’evidenza e tace sulla perdita di gestione della discarica di Borgiglione 

È singolare che il Sindaco Batino metta in dubbio dati precisi e puntuali il cui ammontare non esce da “qualche cassetto”  ma è publbico e risulta chiaramente dalla relazione che accompagna il Bilancio di Tsa del 2016 che l’assemblea dei Soci ha approvato senza contestazioni da parte del Comune di Castiglione.

Ancora più singolare è che il Sindaco Batino nel suo comunicato non abbia speso una parola per commentare il fatto che, con le tariffe di conferimento di rifiuti in discarica introdotte nel settembre del 2013, la Tsa a Borgigiglione lavori in perdita. Cosa che il Sindaco di Castiglione  dovrebbe ricordare bene, visto che degli attuali Sindaci del Pd era l’unico ad essere già in carica, mentre il sottoscritto sedeva già sui banchi all’opposizione.

Quanto invece alle contestazioni e alle recriminazioni che Batino rivolge a Gest per la mancanza di comunicazione e chiarezza “meglio tardi che mai” sono le cose che la Lega denuncia a tutti i livelli da più di due anni.

Ufficio Stampa Lega Nord Umbria

 

Riguardo a redazione

5 commenti

  1. Sono molto contenta se si riuscisse a far passare due treni al giorno per la stazione di Chiusi ,io e so che sarebbe una ventata di opportunità anche per chi viaggia poco e una boccata d’ossigeno per l’economia per tutto il territorio ringrazio le persone che si stanno interessando per il problema ,invito Sidaci e. Chi. Ha. delle responsabilità di essere presenti e partecipare alla riuscita Anna Stefani

  2. luciano fiorani

    Assolutamente condivisibile quello che afferma il signor Orefice (che non conosco). “Di qua e di la dal fosso”, ovviamente, la situazione è identica.
    Quanto ai due treni alta velocità visti semplicisticamente come il toccasana della nostra emarginazione nei collegamenti ferroviari, fa un po’ ridere.
    Due treni veloci contro l’isolamento? E quali sarebbero le mete raggiungibili e in che orario?
    Insomma siamo, come al solito, alle suggestioni. I problemi accumulati sono ormai di tale portata che siamo ridotti ad affidarci ai detti della saggezza popolare, secondo cui, ogni meglio è meglio.
    Ma più in la non si va.

  3. Rodrigo

    La risalita del poggio fa ridere tutti ad esclusione dell’amministrazione stessa, un pulman elettrico sarebbe buona cosa, ma non soltanto per portare gente dal basso al centro, Batino dovrebbe fare uno studio anche delle frazioni e fare un pulmino che passi per esse in virtù alle esigenze, conosco persone che pagano 30 o 40 euro a colpo da Porto a Castiglione del lago perché devono fare una visita.

  4. Paolo Scattoni

    È una situazione del tutto paradossale. Invece di pensare un collegamento veloce da Perugia ad Arezzo e da Perugia a Chiusi nell’arco della giornata si spende una cifra incredibile. Parlo di collegamenti Perugia-Arezzo e Perugia-Chiusi perché da Arezzo e da Chiusi si potrebbero “agganciare” l’alta velocità. Un tempo si parlava di un collegamento Perugia Chiusi con un investimento minimo (la famosa proposta di Panettoni di alcuni anni fa) si sarebbe potuto avere un collegamento al di sotto dei 30 minuti.

  5. remo

    Non ci sono commenti per questa “cena”conviviale di personalita’ che dovrebbero andare a fare meno danni altrove ed invece ancora pontificano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controlla anche

Castiglione e Passignano insieme per sperimentare un autobus elettrico Sarà adibito al trasporto urbano

(AKR) – La riduzione delle emissioni nelle aree urbane passa attraverso la diversificazione delle modalità ...