Bettollini “Umbria strategica per la fermata Frecciarossa a Chiusi”

(Riceviamo e pubblchiamo)“E’ veramente bello e importante constatare che la Fermata del Frecciarossa alla stazione di Chiusi sia vista come un’opportunità di sviluppo turistico da parte sia dei territori toscani sia umbri. Il successo o meno del Frecciarossa dipende, infatti, dalla capacità di credere in un progetto comune di rilancio basato su una strategia di promozione sinergica mirata a valorizzare le peculiarità di un territorio vasto, che supera i confini regionali.

A questo proposito oltre a ringraziare tutto il territorio della Toscana del Sud e naturalmente l’azione determinante della Regione Toscana che con l’assessore Ceccarelli ha garantito i collegamenti verso Siena e verso la Val d’Orcia è importante sottolineare la collaborazione di tutti i sindaci del Trasimeno e dei consiglieri regionali  Andrea Fora e Simona Meloni che con grande concretezza e lungimiranza hanno chiesto alla Presidente Tesei di lavorare per instituire un collegamento tra Chiusi e Perugia in concomitanza con il Frecciarossa nella nostra stazione. Una navetta di collegamento con il capoluogo umbro, messa a servizio idealmente per tutti i cittadini della Valnestore, rappresenterebbe sicuramente un elemento che potrebbe fare la differenza sia per i numeri che Trenitalia si aspetta per confermare la fermata anche nei prossimi anni sia per il rilancio turistico della Regione Umbria e in particolare del Trasimeno che, proprio come la Toscana del Sud, è stato un territorio troppo spesso penalizzato dal punto di vista dei collegamenti.

La stagione turistica post pandemia rappresenta una sfida molto difficile, ma la Toscana e l’Umbria hanno tutti gli strumenti necessari per uscirne a testa alta tutelando il lavoro e la dignità di tante persone che vivono proprio di turismo. Il Frecciarossa può essere, veramente, una freccia in più nella faretra dei nostri territori e per questo auspichiamo che la Presidente Tesei e la giunta della Regione Umbria accolga favorevolmente la proposta dei consiglieri Meloni e Fora dando vita ad un’azione che non ha colore politico perché il treno lo ribadiamo sempre non è né di destra né di sinistra, ma che è spinta solo dalla volontà di iniziare un cammino di sviluppo dei territori a vantaggio dei cittadini.”

Sindaco di Chiusi Juri Bettollini

Riguardo a redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Controlla anche

Chianciano Terme. “Servizi di Refezione Scolastica e Trasporto Scolastico anno 2020/2021”: nuova modalità on-line per la presentazione delle domande di iscrizione ai servizi. La registrazione on-line e l’inoltro della documentazione richiesta entro il 31 agosto 2020.

(Comunicato stampa) Da inizio agosto di quest’anno (3 agosto) è attivo un nuovo sistema informatico, ...