A Chianciano Terme aperto un “Emporio solidale”: “Se puoi lascia, se non puoi prendi!” Istituzioni, imprenditori, albergatori, commercianti e associazioni uniti per aiutare chi è in difficoltà.

(Comunicato stampa)

A Chianciano Terme un’ulteriore iniziativa di solidarietà per cercare di contrastare questo periodo di emergenza dovuto alle restrizioni del COVID-19 attivato dal Comune di Chianciano Terme in collaborazione con alcune associazioni. In campo tre associazioni locali: Confraternita di Misericordia, Associazione Pubblica Assistenza Croce Verde e Proloco di Chianciano Terme; alle prime due, già impegnate nella consegna delle mascherine alla popolazione e nel servizio di consegna a domicilio dei farmaci e della spesa per coloro a cui è sconsigliato uscire, si è aggiunta Proloco apportando il proprio contributo a sostegno alle famiglie in difficoltà per collaborare nella gestione di un “Emporio Solidale”. Chiunque vorrà, potrà consegnare generi alimentari a lunga scadenza quali: farina, latte, pasta, riso, legumi, olio, tonno in scatola, pomodori pelati, biscotti ecc.

“L’emporio solidale – afferma il Sindaco di Chianciano Terme, Andrea Marchetti – è stato aperto lo scorso sabato (4 aprile) nei locali di Via della Libertà n. 319/321, messi a disposizione gratuitamente dalla signora Nunzia Esposito, a cui vanno i nostri ringraziamenti per la disponibilità e magnanimità”.

“Inoltre – prosegue il Sindaco – alcuni imprenditori, albergatori, commercianti e associazioni, che ringraziamo per la generosità, hanno già assicurato il proprio aiuto a donare scorte di generi alimentari”.

All’Emporio Solidale, dal lunedì al sabato dalle ore 10:00 alle ore 12:00 e dalle ore 16.00 alle ore 18:00, seguendo le precauzioni previste, i volontari delle tre associazioni si alterneranno nel garantire l’apertura ai cittadini nella distribuzione (e nella raccolta) dei generi alimentari a lunga scadenza. Con il supporto dei Servizi Sociali del Comune e di coloro i quali sono a conoscenza di situazioni di estrema difficoltà nel territorio, il pacco alimentare potrà anche essere consegnato direttamente al domicilio di quanti ne faranno richiesta.

“Uniti ce la faremo! – conclude il Sindaco Andrea Marchetti”.

Per informazioni: Pubblica Assistenza Croce Verde telefono 057830286; Misericordia telefono 057831221; Proloco Chianciano Terme telefono 329687424.

Riguardo a antoniodellaversana

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Controlla anche

“Salviamo gli Horti Leonini”. Dalla Valdorcia una petizione al ministro Franceschini

(riceviamo e pubblichiamo) Da domani online nella piattaforma Change.org l’appello petizione rivolta al Ministro Franceschini ...